Una Carezza per Crescere: da ora più facili i prelievi del sangue sui bambini | VIDEO

Si chiama AccuVein l'apparecchiatura che illumina e rende ben visibili le vene sottocutanee. Donato, in particolare, ai sanitari della Pediatria e della Terapia intensiva neonatale dell'Ulss3

La donazione

Si chiama AccuVein e serve a rendere più facili e meno dolorosi, all'ospedale dell'Angelo, i prelievi che si effettuano sui bambini, molto frequenti soprattutto in caso di degenza prolungata. Donato dall'associazione Una Carezza per Crescere, il dispositivo sarà utilissimo ai sanitari della Pediatria e della Terapia intensiva neonatale.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vantaggi

«Con un fascio di infrarossi proiettato sulla pelle - spiega il primario della Pediatria, Giovanni Pozzan - l'apparecchiatura illumina e rende ben visibili le vene sottocutanee. Agevola così la venipuntura, poiché permette di individuare con facilità il punti in cui accedere, evitando valvole e biforcazioni. Si riduce di moltissimo la necessità di ricorrere a una seconda puntura e così si evita dolore ulteriore ai piccoli pazienti. Potrà essere utilizzato con grande utilità anche con altri tipologie di pazienti: ad esempio con le persone obese, con i pazienti con anemia e ipotensione, con le persone dalla pelle scura».

Valore e formazione

L'apparecchiatura, del valore di circa 8000 euro, è un dono prezioso della onlus che da alcuni anni affianca e sostiene la Pediatria e la Terapia intensiva neonatale dell'Angelo, "Una Carezza per Crescere". «Il benessere del bambino - ha sottolineato il presidente, l'avvocato Stefano Scalettaris - è alla base della nostra azione. L'impegno della nostra associazione prosegue. Con l'ausilio della nostra nuova associata Angelica Maritan, e grazie alla sensibilità dell'Ulss 3 Serenissima che ha reso disponibili gli spazi dell'Aula Blu dell'ospedale dell'Angelo, è stato infatti realizzato, nei mesi scorsi, il corso di formazione di un gruppo di genitori 'senior': dopo aver vissuto in prima persona l'esperienza della prematurità, ora sono in grado di aiutare i 'nuovi' genitori di bambini nati prematuri».

Potrebbe interessarti

  • Sabbia in casa: i trucchi per liberarsene con facilità

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento