Agenzia delle entrate di Chioggia: il 7 dicembre aperta per la rottamazione bis

Con il vantaggio di pagare il solo importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora

Gli sportelli di agenzia delle entrate riscossione a Chioggia resteranno aperti al pubblico in via straordinaria anche venerdì 7 dicembre, ultimo giorno utile per effettuare il pagamento delle rate della rottamazione bis delle cartelle scadute a luglio, settembre e ottobre 2018.

Rottamazione

Lo sportello di Chioggia in Via dei Granatieri di Sardegna 317, normalmente aperto martedì e giovedì, nella giornata di venerdì 7 dicembre osserverà il regolare orario dalle 8.30 alle 13. Secondo il decreto fiscale approvato al Senato e ora all’esame della Camera, il 7 dicembre è il termine ultimo entro il quale chi non è riuscito a pagare, in tutto o in parte, una o più rate della precedente definizione agevolata può regolarizzare la propria situazione effettuando il saldo delle rate scadute e usufruire direttamente dei benefici previsti dalla cosiddetta rottamazione-ter. La definizione agevolata delle cartelle prevede il vantaggio di pagare il solo importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagano gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge.

Pagamenti

Si ricorda che, oltre agli sportelli di agenzia delle entrate-Riscossione, sono a disposizione diversi canali di pagamento. È possibile pagare anche alla propria banca, agli sportelli bancomat abilitati ai servizi di pagamento Cbill, con il proprio internet banking, agli uffici postali, nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul portale di Agenzia delle entrate-Riscossione e con l'App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Cronaca

    Banksy è stato a Venezia: il video pubblicato su Instagram

  • Mestre

    Un chilo di eroina in macchina: era il carico della settimana

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento