Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

No grandi navi, appello al mondo del cinema per dare visibilità alla crisi climatica

Il comitato annuncia la marcia al Lido, in occasione della chiusura della 76. Mostra e lancia l'hashtag #GreenTheRedCarpet

 

«Da Venezia chiediamo un segnale a tutto il mondo». L'appello social è stato lanciato oggi, lunedì 26 agosto, a due giorni dall'apertura della 76. Mostra del Cinema, dal comitato No Grandi Navi, «per domandare un’inversione di marcia e un cambio di prospettiva per salvare il pianeta. Invitiamo a esserci fisicamente alla marcia per il clima del 7 settembre al Lido e a contribuire dicendo in un video o in un testo come vorreste che il cinema si impegnasse nella lotta per la giustizia climatica». Video da Twitter: No grandi navi.

La marcia

«Il 7 settembre, dopo le giornate del Climate Camp al Lido, marceremo verso il red carpet per ribadire a gran voce che l’emergenza climatica è reale e che non possiamo più restare a guardare inermi l’abisso verso il quale sta scivolando la Terra. "Nessuna arte passa la nostra coscienza come il cinema", diceva Bergman - si legge sul sito No Grandi Navi -. Tanti i titoli di pellicole che hanno profondamente colpito il nostro immaginario collettivo attraverso scenari catastrofici che oggi sembrano non essere più solo fantascienza o lontani da noi, ma sempre più visibili e vicini, come gli incendi che hanno devastato ettari di verde in Amazzonia e in Siberia, le calotte polari che ormai si stanno dissolvendo, i tornado e le bufere che colpiscono sempre più luoghi del globo. Il 7 settembre ci prenderemo il red carpet - annuncia il comitato - perché Venezia può lanciare un grande messaggio a livello mondiale, e ci auguriamo che una voce decisiva di supporto venga proprio da chi ci sfilerà su quel tappeto o da chi lo ha fatto in passato. E si unisca anche il mondo della cultura, delle arti e dello spettacolo tutti, nessuno escluso».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento