La Città metropolitana di Venezia è tra gli enti meno indebitati d'Italia

Il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità il bilancio consolidato 2018

Approvazione bilancio Città metropolitana

Il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità il bilancio consolidato 2018. La Città metropolitana di Venezia è tra gli enti meno indebitati d'Italia e il meno indebitato nel Veneto. La conferma oggi a Ca’ Corner con un risultato economico positivo, pari a + 4.386.439 euro. 

Actv

La Città metropolitana ha migliorato il risultato di gestione da 2,5 milioni del 2017 a 4,2 del 2018 grazie all’incremento dei proventi della gestione (entrate tributarie e trasferimenti correnti) che compensano ampiamente l’incremento dei costi di gestione e la flessione dei proventi finanziari per il venir meno dei dividendi percepiti nel 2018 dalla partecipazione in Save (1,8 milioni di euro).  Tutte le società appartenenti alla Città metropolitana hanno fatto registrare dei risultati positivi, Actv in primis, con un aumento del risultato netto passato da 1.269.000 euro a 1.806.837 euro.

San Servolo

La Città metropolitana ha azzerato il suo debito ma anche la San Servolo Servizi, società in house dell’ente, non ha contratto a oggi alcun debito e quindi si autofinanzia. Atvo, invece, registra al 31 dicembre 2018 un debito residuo verso banche, relativo all’acquisto dell’autostazione di Jesolo, contenuto pari a 264 mila euro ma in ulteriore contrazione rispetto al 31.12.2017, di euro 711 mila.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regolamento

«L’importanza di assestare i conti e i bilanci ci ha permesso di pensare agli investimenti ed è frutto di un lavoro silenzioso a cui va dato merito anche a questo consiglio metropolitano che ha condiviso all’unanimità le scelte fatte in questi anni - ha detto il sindaco Brugnaro -Siamo un esempio di amministrazione virtuosa». Gli investimenti della Città metropolitana di Venezia sono aumentati nel triennio e passano da 20 milioni di euro del 2016 a 54 del 2018. Nel corso della seduta del Consiglio è stato approvato all’unanimità anche il nuovo regolamento di contabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento