Benvenuta, Maryam: è la duemillesima nata all'Angelo da inizio anno

Sempre più nascite a Mestre, un dato in controtendenza rispetto al resto del Paese

La piccola Maryam con i genitori

Venuta al mondo nella tarda serata del 28 dicembre, Maryam è il duemillesimo neonato dell'Angelo di Mestre dall'inizio dell'anno. Un record per l'ospedale e un dato positivo per il territorio: per la prima volta, infatti, viene sforata la quota 2000 e l'ospedale si conferma in continua crescita e in controtendenza rispetto al calo delle nascite che si registra in tutto il Paese. Nel frattempo a Maryam hanno già fatto seguito altri bambini - a cominciare da Elia, nato nelle primissime ore del 29 dicembre - tanto che già alle 13 di oggi i nati del 2018 sono saliti a 2005.

Numeri record

Il dato, come detto, è significativo perché marca una crescita progressiva e mai arrestata del punto nascita dell'Angelo. Dieci anni fa, nei suo primo anno di attività, l'ospedale di Mestre registrava poco più di mille nati; i numeri cominciano subito a crescere, e un balzo in avanti si registra tra il 2013, quando i nati erano stati circa 1600, e il 2014, quando furono 1876: in quella circostanza l'aumento fu collegato alla chiusura del secondo punto nascite di Mestre, quello di Villa Salus. Da lì in poi, il progresso e l'aumento dei nati si è ripetuto ed è stato costante; tra il 2015 e il 2017 quote 2000 è stata solo sfiorata e, finalmente, nel 2018 viene superata.

Mestre cresce

Per il dg Giuseppe Dal Ben, che ha visitato in mattinata il reparto, si tratta di un risultato «che certifica l'affetto della cittadinanza per l'ospedale e il suo ruolo di punto di riferimento per il territorio vasto anche in tema di natalità; un risultato che va a merito dei medici e di tutto il personale del nostro dipartimento neonatale». Maryam, la piccola che porta il numero 2000, è figlia di genitori residenti a Mestre, pesava alla nascita 2560 grammi e gode di ottima salute.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incassò 400mila euro con prestiti da usura: in manette

  • Attualità

    Short film festival, i cortometraggi che raccontano il mondo | VIDEO

  • Cronaca

    Intimidazioni e minacce, il nuovo appello: «Stop al racket di via del Bosco a Marghera»

  • Incidenti stradali

    Doppio tamponamento in A4, code e rallentamenti

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

Torna su
VeneziaToday è in caricamento