Bando 2019 per l'assegnazione di alloggi pubblici: ecco come fare domanda

Sono localizzati in centro storico, isole e in terraferma

Venezia, archivio

Il Comune di Venezia comunica che dal 10 giugno è in pubblicazione, ai sensi della nuova legge regionale, il bando di concorso per l'anno 2019 valido per le assegnazioni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica che si renderanno disponibili nel periodo di validità della graduatoria, localizzati nei seguenti sotto ambiti territoriali:

  • Venezia centro storico e isole
  • Terraferma veneziana

Sarà possibile partecipare solo a uno dei due sottoambiti territoriali indicati. Per maggiori informazioni sul sito del Comune di Venezia è disponibile un'informativa ad hoc al seguente link: www.comune.venezia.it/politichedellaresidenza. Gli operatori raccomandano vivamente la presentazione dell’istanza tramite la procedura “saltacode online” accedendo, previo ottenimento del codice Spid, al portale informatico Dime, a questo link: https://dime.comune.venezia.it/servizio/bandi-locazione

Cos'è Spid?

È il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identit è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. Quali documenti servono per poter chiedere Spid? Per chiedere e ottenere le credenziali Spid è necessario: un documento di identità valido (carta di identità o passaporto) e la tua tessera sanitaria. Servirà anche un indirizzo mail e il numero di cellulare.

A chi ci si deve rivolgere?

Per ottenere le credenziali Spid serve rivolgersi a Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte, Tim o Lepida. Questi soggetti (detti "identity provider") offrono diverse modalità per chiedere e ottenere Spid. Le informazioni su dove e come chiedere le credenziali Spid si trovano sul sito: www.spid.gov.it/richiedi-spid.

Spid è gratuito?

Si possono richiedere gratuitamente le credenziali a uno dei soggetti abilitati (Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte, Tim o Lepida). Aruba, Infocert, Poste Italiane, Tim e Lepida oltre alla modalità di erogazione gratuita, offrono anche modalità di registrazione a pagamento. Per maggiori informazioni: https://www.spid.gov.it. La Città metropolitana di Venezia ha attivato un punto di riconoscimento per il rilascio delle credenziali Spid.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Diventare persone mattiniere? Ecco come fare

  • I siti Internet per trovare lavoro a Venezia e dintorni

  • Caffeina addicted? Come combattere la sonnolenza senza il caffè

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • Eraclea in lutto per Andrea, morto nel sonno a 21 anni

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

  • Il maltempo rovina il weekend: temporali diffusi nel Veneziano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento