Sette domande di finanziamento per progetti di investimento a Porto Marghera

Sono le aziende che hanno partecipato al bando per la riqualificazione dell'area di crisi complessa. Ora i progetti saranno valutati nel merito. Stanziati 26,7 milioni

Sono stati pubblicati nel sito di Invitalia i primi esiti del bando per il rilancio dell’area di crisi industriale complessa di Venezia, chiuso lunedì 15 aprile. Sono sette i progetti presentati e che rispondono a quanto previsto dall’avviso pubblico, ovvero proposte di investimento di media dimensione, di valore superiore a 1,5 milione di euro. Le sette iniziative imprenditoriali prevedono piani industriali nell'area di Porto Marghera del valore complessivo di quasi 60 milioni di euro, con richieste di agevolazione pari a circa 40 milioni (ovvero quasi il doppio del finanziamento disponibile) e prospettive occupazionali dirette per 87 nuovi posti di lavoro. I dati sono parziali: ora, infatti, i progetti saranno valutati nel merito.

Le aziende

I soggetti proponenti sono Sirai, San Marco Petroli, Siru, Pilkington, Slim Fusina Rolling, Vento di Venezia, 3 V Sigma. La proposta di progetto più grossa è quella di Slim Fusina Rolling, azienda che produce alluminio e che ha presentato un piano di investimento da 25 milioni, chiedendo di ottenerne 16 tramite il bando e prevedendo 32 nuovi occupati.

Il bando

Il finanziamento è previsto da uno specifico accordo di programma con fondi della legge 181/89, relativa ad alcune tipologie di iniziative imprenditoriali per il rilancio di aree colpite da crisi industriali. Negli ultimi due mesi l’unità regionale di crisi, in collaborazione con il ministero per lo Sviluppo economico, Invitalia, Veneto Sviluppo e il Comune di Venezia, ha organizzato sette incontri dedicati al tema. Gli incontri, secondo la Regione Veneto, hanno consentito di confermare «una grande attenzione al progetto di reindustrializzazione dell’area veneziana, che proseguirà nei prossimi tre anni, e di far emergere ulteriori progettualità, che saranno attentamente valutate da tutti i soggetti istituzionali firmatari dell’accordo di programma».

Schermata 2019-04-17 alle 16.14.09-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento