Alla scoperta della mente dai 3 mesi in su: a Ca' Foscari nuovo lab hi-tech

Il nuovo laboratorio servirà per ricerche linguistiche e cognitive su adulti e bambini, per lo studio teorico e applicato del linguaggio, delle lingue, delle letterature e delle culture

Ca’ Foscari inaugura mercoledì 30 ottobre alle ore 13.30 – alla presenza del rettore Michele Bugliesi - un nuovo laboratorio di ricerca nella sede di Ca’ Bembo: il BemboLab occupa oltre 300 mq con aree multiuso, postazioni informatiche, spazi insonorizzati, tecnologie di avanguardia, a disposizione di scienziati e studiosi per la ricerca sperimentale su adulti e bambini, l’alta formazione e la disseminazione dei risultati della ricerca teorica e sperimentale in ambito linguistico, cognitivo, letterario e culturale.

Bembolab

BemboLab è uno degli obiettivi del progetto di sviluppo del dipartimento di Eccellenza di Studi Linguistici e Culturali Comparati. Oltre ai nuovi spazi per la ricerca, tra i quali 5 spazi insonorizzati e sale di videoregistrazione, il laboratorio dispone di strumenti di ultima generazione per la misurazione delle competenze e dell’elaborazione del linguaggio in lingue e popolazioni diverse, nell’arco della vita e in popolazioni dallo sviluppo tipico e atipico. La strumentazione include: Eye-tracker (sia fissi che portatili) per il monitoraggio dei movimenti oculari per studiare come bambini e adulti elaborano le informazioni in tempo reale; un sistema a ultrasuono linguale per la visualizzazione tramite ecografia dell’apparato articolatorio durante la produzione linguistica; due strumenti non invasivi di misurazione dell’attività cerebrale in tempo reale durante l’esecuzione di compiti linguistici e cognitivi (adatti ad adulti e bambini): la spettroscopia funzionale nel vicino infrarosso (fNIRS) e i potenziali evocati (ERP).

Dettagli

BemboLab disporrà anche di strumenti di digitalizzazione testuale, software per l’analisi letteraria, tecniche avanzate di visualizzazione dei dati in ambito sociale-culturale e letterario-culturale, strumenti per l’analisi chimica degli inchiostri per le applicazioni della ricerca filologica. BemboLab ospita inoltre l’intera biblioteca dello studioso Jacques Mehler, uno dei fondatori e pionieri in Europa della ricerca sulle basi biologiche e mentali del linguaggio. La biblioteca raccoglie volumi che rappresentano la storia delle scienze cognitive in Europa. Gli spazi del laboratorio sono studiati per essere accoglienti per i bambini e per le loro famiglie e gli studi su infanti e bambini sono sempre presentati in modo interattivo. Gli spazi saranno utilizzati da ricercatori e docenti con esperienza pluridecennale negli ambiti dello studio teorico ed applicato del linguaggio, delle lingue e delle letterature e delle culture per cui il dipartimento è riconosciuto in ambito internazionale.  Il laboratorio darà la possibilità di ospitare visiting professors e scholars internazionali junior e senior, e post-doc. Gli studiosi potranno combinare le metodologie di ricerca tradizionali con quelle più innovative, e sarà fortemente incoraggiata l’interdisciplinarietà e la collaborazione tra specialisti di aree tematiche diverse.

Collaborazioni

L’esistenza del laboratorio consentirà al dipartimento di collaborare con altri centri di eccellenza di Ca' Foscari quali il Research Institute for Digital and Cultural Heritage, e consolidare le collaborazioni esistenti con altre istituzioni pubbliche e private del territorio come scuole, archivi, biblioteche, centri clinici e di riabilitazione, tra cui l’Ospedale S. Camillo IRCSS, al Lido di Venezia, centri internazionali di ricerca avanzata in ambito linguistico e culturale tra i quali: il Language Acquisition and Language Processing Lab del Norwegian Institute of Technology, il Cambridge Language Sciences Interdisciplinary Research Centre, il Language and Literacy Lab dell’Università del Michigan, il Language Acquisition Research Center di City University of New York, il Cluster of Excellence Temporal Communities della Freie Universität Berlin – Doing Literature in a Global Perspective, lo Stuttgart Research Centre for Text Studies.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento