Nuovi irregolari con il decreto sicurezza. Bettin chiede chiarimenti al sindaco

Secondo il presidente della Municipalità di Marghera c'è il rischio di una ulteriore concentrazione di situazioni di disagio sociale

Gianfranco Bettin (Facebook)

Su almeno due pesanti conseguenze del cosiddetto "decreto sicurezza" il presidente della Municipalità di Marghera Gianfranco Bettin interpella il sindaco di Venezia. Il problema, come evidenziato anche dall'Ispi, nasce dal fatto che nei prossimi mesi, in Italia, almeno 120mila migranti oggi registrati e monitorati diverranno ”irregolari”. Di conseguenza avranno crescenti difficoltà ad accedere ai servizi e restare entro percorsi tutelati e controllati.

Sanità e tutela dei minori

Cosa succederà nel nostro territorio? «Nella maggior parte dei casi - rileva Bettin - queste persone tenderanno a concentrarsi nelle aree più periferiche e popolari delle città, come già avviene, ad esempio, a Marghera». Per questo al sindaco Luigi Brugnaro si chiede «quali interventi intenda attivare per evitare questo prevedibile esasperarsi di problemi, in particolare per evitare un ulteriore concentrarsi di situazioni di disagio e difficoltà; e come intenda agire verso la Regione Veneto e l’Ulss competente per aprire o potenziare i servizi sanitari specifici per chi si trova in questa condizione (a tutela della salute loro e della comunità) e i servizi educativi per i minori».

Sgomberi

La nuova normativa, inoltre, prevede un’intensificazione degli sgomberi di alloggi occupati abusivamente, oltre a inasprirne (da due a quattro anni) le conseguenze penali. E anche questo potrebbe portare a conseguenze negative per il territorio. «Nel nostro comune, e in particolare a Marghera, è da tempo in atto un percorso di regolarizzazione di nuclei familiari che, in stato di grave bisogno, avevano occupato senza titolo alloggi che erano da anni sfitti - commenta Bettin -. Si chiede al sindaco se intenda considerare la specificità di tali situazioni e quali provvedimenti intenda assumere per evitare drastiche e dolorose conseguenze sulla vita di tante famiglie (prevalentemente italiane) già in difficoltà».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mestre

    Scoperti cinque ostelli abusivi a Mestre, maxi multa da 16mila euro

  • Cronaca

    False immatricolazioni e evasione su auto di lusso: truffa milionaria, 44 vittime nel Veneziano

  • Cronaca

    La salma della giovane mamma Francesca Schirinzi è tornata nel Salento

  • Economia

    Veneto prima regione d'Italia per turismo nel 2018, lieve calo per il Veneziano

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

  • In marcia per il clima, Venezia raccoglie l'appello: studenti attivisti assaltano la laguna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento