Biglietti agevolati per i visitatori di Palazzo Grimani a Venezia e del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Da agosto al 20 ottobre biglietti a prezzi ridotti per le mostre Domus Grimani 1594-2019 e Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna

Biglietti agevolati per i visitatori di Palazzo Grimani a Venezia e del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Una partnership tra il Polo Museale del Veneto insieme a Venetian Heritage e il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con la Fondazione Aquileia permetterà ai visitatori di Palazzo Grimani a Venezia e a quelli del Museo Nazionale di Aquileia di accedere a entrambe le strutture espositive con un biglietto dal prezzo agevolato. La promozione vale da agosto fino al 20 ottobre 2019 e farà sì che i possessori dei biglietti per la mostra Domus Grimani 1594-2019 a Palazzo Grimani potranno visitare il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia e la mostra Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna al prezzo di 6 euro; allo stesso modo, i visitatori della mostra nel museo di Aquileia potranno accedere a Palazzo Grimani con 6 euro. Si tratta di una collaborazione significativa che riattiva un rapporto diretto tra Venezia e Aquileia. Le due mostre a Venezia e Aquileia celebrano il ritorno di importanti reperti archeologici nelle sedi dei due centri culturali.

Domus Grimani 1594-2019. La collezione di sculture classiche a Palazzo dopo quattro secoli

La Domus Grimani 1594-2019 (realizzata dal Polo Museale del Veneto insieme a Venetian Heritage) vede il ritorno dopo oltre 400 anni a Palazzo Grimani della statuaria classica collezionata da Giovanni Grimani, patriarca di Aquileia dal 1545 al 1550 e poi dal 1585 al 1593. La mostra sarà aperta fino al 30 maggio 2021.

Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna

La mostra al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia (realizzata da Fondazione Aquileia, Polo museale del Friuli Venezia Giulia e Kunsthistorisches Museum di Vienna) riporta, invece, in città dopo quasi 200 anni, alcuni tra i più importanti reperti archeologici del sottosuolo della città, parte della collezione permanente del Kunsthistorisches Museum di Vienna, tra cui alcuni capolavori che per la prima volta sono esposti in Italia. Un viaggio nel tempo con l'esposizione di 110 pezzi che sono in grado di trasportare il pubblico nell'Aquileia di 2200 anni fa ma anche in quella dell'800. La mostra sarà attiva fino al 20 ottobre 2019.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento