Bilancio di Autovie Venete, utile di 6,5 milioni di euro

Il fatturato è di 210,5 milioni. Diminuiti i ricavi da pedaggio

Chiude con un utile netto di 6,582 milioni di euro il bilancio annuale (1 luglio 2018 - 30 giugno 2019) di Autovie Venete, approvato oggi dal consiglio di amministrazione. L'utile - si legge in una nota della concessionaria - è in aumento di 2 milioni di euro rispetto all'esercizio precedente per effetto di minori accantonamenti e ammortamenti. L'utile prima delle imposte è di 20,253 milioni ed è in linea con quello dell'esercizio precedente (19,845 mln di euro), precisa Autovie.

Si registra una diminuzione dei ricavi da pedaggio (2 milioni), dovuta al mancato incremento tariffario e al calo del traffico leggero (-3,5%). Il fatturato è di 210,504 milioni. Lungo la A4 Venezia - Trieste, intanto, proseguono i lavori per la realizzazione della terza corsia. «In una situazione come quella attuale noi per primi abbiamo suggerito agli utenti di utilizzare la viabilità normale per gli spostamenti di breve e medio raggio - afferma il presidente di Autovie Venete, Maurizio Castagna - consapevoli dei disagi, che dureranno ancora poco».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

  • Automobile contro moto, perde la vita un motociclista di San Stino

  • Esplosione a Marcon, il botto mette in allarme mezzo quartiere

  • Minaccia la dipendente con la pistola, poi fugge con il contante

  • Il radar non funziona: motopeschereccio si schianta contro una briccola e affonda

Torna su
VeneziaToday è in caricamento