Sindaci camerieri alla cena di solidarietà per Venezia e il litorale

Per una serata i sindaci del territorio si sono svestiti della fascia tricolore e sono diventati camerieri, servendo direttamente ai tavoli. Ha avuto successo la "cena di solidarietà per Venezia e il litorale" organizzata dalla casa di Casa di cura Giovanni XXIII di Monastier, in provincia di Treviso, che nel centro servizi "Villa delle Magnolie" ha riunito centinaia di persone per raccogliere fondi a favore del capoluogo lagunare, ferito dalle acque alte di novembre.

Tra i camerieri anche il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che durante la cerimonia ha ringraziato i responsabili della struttura per la generosità e l'inventiva: «Il Veneto, se ha qualcosa di speciale, sono proprio le sue imprese attive giorno dopo giorno. Di fronte alle disgrazie abbiamo dimostrato che a Venezia sappiamo unirci, allargando lo sguardo anche a Padova, Treviso e oltre. Quella di stasera è una bella occasione di solidarietà».

Alla serata, aperta dall'inno di Mameli e da un video che ha ricordato le lunghe ore che ha vissuto il capoluogo lagunare in corrispondenza del picco di marea di 187 centimetri, hanno partecipato 32 rappresentanti del territorio veneto, tra cui numerosi sindaci. Tra questi i primi cittadini di Treviso, Mario Conte, Belluno, Jacopo Massaro, Vicenza, Francesco Rucco, Jesolo, Valerio Zoggia, e Monastier, Paola Moro. Dopo l'Inno di Mameli suonato da un rappresentante dell'Associazione Nazionale Bersaglieri, il sindaco Brugnaro ha consegnato un attestato di ringraziamento al responsabile della Casa di cura Giovanni XXIII, Gabriele Geretto, e al presidente di Sogedin Massimo Calvani. Applauditi gli atleti della Reyer Venezia e della De Longhi Treviso, che domenica si sfideranno nel derby.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento