Comunicazione mediatica e social: i 5 consigli degli esperti per prevenire i rischi del web

Le 5 regole per gestire al meglio una crisi di comunicazione o epifail stabilite dalla docente di comunicazione digitale e portavoce di Emergenza24 Francesca Anzalone

Al giorno d'oggi saper affrontare una crisi di comunicazione mediatica e social è fondamentale in quanto i rischi sul web sono sempre più alti sia a causa dell'aumento dell'uso dei social in termini di utilizzatori e di tempo speso sia per una sempre più frequente manipolazione delle informazioni con account falsi e figure come quelle dei dis-influencer. Nonostante questa consapevolezza nella maggior parte dei casi chi gestisce la comunicazione è impreparato ad affrontare al meglio la crisi. Ad affermarlo è la docente di comunicazione digitale e portavoce di Emergenza24, Francesca Anzalone che ha stipulato, a riguardo, 5 consigli per prevenire i rischi di una epicfail sul web ed evitare conseguenze negative non solo sul branding ma anche sugli aspetti economici del business. 

«Serve sapere che ciò che avviene è sempre improvviso e difficilmente prevedibile nella temporalità. È per questo che diventa fondamentale costruire una squadra preparata a una comunicazione differente con competenze specializzate - sostiene la docente Anzalone - per permettere di prevenire, mitigare, gestire l’attacco aggressivo e per reagire in tempo reale o in tempi brevissimi dal momento dell’innesco. Capacità di governance dell’informazione ma anche di gestione delle emozioni, di mantenimento alto dell’attenzione e di supporto costante alle figure chiave dell’impresa, PA o organizzazione che deve uscire con dichiarazioni efficaci, risolutive e non passibili di manipolazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco i cinque consigli da seguire: 

  1. Prevenire i rischi, immaginando tutte le possibili criticità dell’azienda (da un’affermazione errata di Presidente e AD, a tutti i possibili rischi di un prodotto). Non lasciare nulla al caso, sviluppare competenze critiche e analitiche.
  2. Per ognuno dei rischi immaginati, costruire un contenuto efficace. Trasformare un #epicfail in #Epicwin
  3. Allenare il proprio team alla creatività e al problem solving, per applicare delle soluzioni ai problemi nel momento di costruzione dei contenuti
  4. Preparare un’attività di educazione al rischio con il Presidente e AD
  5. Preparare i comunicati stampa e le circolari interne su ogni argomento identificato in modo da dover solo modificare piccoli dettagli, ma in grado di rispondere tempestivamente a eventuali richieste di media ,se non addirittura anticipandone le esigenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento