Coronavirus, dalla polizia locale di Portogruaro controllate 63 persone e 44 attività commerciali

Gli agenti hanno circa il rispetto di quanto previsto e normato nei decreti del presidente del Consiglio dei Ministri

La polizia locale di Portogruaro è in azione in queste ore per controllare il rispetto di quanto previsto e normato nei decreti del presidente del Consiglio dei Ministri relativi all’emergenza Coronavirus.

Controlli

Negli ultimi giorni risultano essere state controllate 63 persone e 44 attività commerciali su tutto il territorio di competenza del Comando. Sono stati effettuati anche dei controlli nei parchi e nei giardini pubblici nonchè nei supermercati, all’interno dei quali i responsabili dei punti vendita hanno spiegato quali misure siano state adottate per la prevenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consigli

Il primo cittadino Maria Teresa Senatore ha voluto ringraziare per il lavoro svolto e mettere in guardia la cittadinanza: «Ringrazio per l'eccellente opera. Massima attenzione ai malintenzionati. Nei momenti di difficoltà dobbiamo stare attenti a chi si presenta alle nostre porte dichiarandosi operatore sanitario o volontario o altro. Nessuno è autorizzato a fare controlli di nessun tipo sulla nostra persona o nelle nostre abitazioni. E comunque dobbiamo sempre chiedere che vengano esibiti tesserini di riconoscimento, nel caso abbiamo invece richiesto noi qualche prestazione a domicilio. Stiamo attenti a chi cerca di entrare a casa nostra con qualsiasi motivazione. Ci può essere qualcuno che non è ben intenzionato. Ringrazio tutti, specie chi è in prima linea in questi giorni. Teniamo duro, ce la faremo. Tutti assieme. Con la massima solidarietà nella nostra comunità. Rispettiamo le misure di prevenzione e non andiamo fuori casa se non per motivi improrogabili». Grazie 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento