Rinviato per l'acqua alta, domenica si terrà il corteo acqueo votivo della voga: le info utili

Inizialmente previsto per il 17 novembre, il corteo si terrà il 1 dicembre. I dettagli

Si rinnova anche quest'anno, per la decima volta, domenica 1 dicembre, il Corteo acqueo votivo del mondo della voga veneziana, promosso dal Gruppo sportivo Artigiani Venezia, con il patrocinio di Comune, Regione Veneto, Ulss3 Coni e Scuola Grande di San Marco. La manifestazione in origine era prevista domenica 17 novembre, poi è stata rinviata per maltempo.

Info utili

Il corteo, a cui sono invitate tutte le remiere veneziane e di terraferma, partirà alle 9.30 dalla stazione ferroviaria dietro alla gondola "Penelope", che trasporterà il cero votivo, con arrivo davanti alla Basilica della Salute per le ore 10.30. Dopo il tradizionale “alzaremi” il Cero sarà dapprima trasportato sulla scalinata per la preghiera collettiva guidata dal rettore della Basilica, don Fabrizio Favaro, poi benedetto, e quindi acceso a lato dell'altar maggiore della chiesa, dove sarà celebrata, con inizio alle ore 11, la Santa messa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento