Cs Henderson Baracco - premio smart up - mf fashion Veneto awards

Assegnato a Henderson Baracco il premio Smart UPUn riconoscimento ad una delle eccellenze tra i laboratori artigianali del Distretto della Calzatura della Riviera del Brenta.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Nell’ambito della prima edizione del MF Fashion Veneto Awards - organizzato dalla rivista MF Fashion, quotidiano italiano dedicato alla moda e al made in Italy di lusso edito da Class Editori - è stato assegnato il premio Smart UP al laboratorio artigianale di calzature Henderson Baracco, storica azienda di eccellenza del Distretto della Calzatura della Riviera del Brenta. La cerimonia di premiazione, condotta dalla cantante e conduttrice televisiva Jo Squillo, ha avuto luogo mercoledì 11 luglio presso l’Isola di San Servolo a Venezia, nel corso di una cena di gala, ripresa dal network Class TV Moda (Sky canale 180). Selezionata, tra le altre, da un comitato scientifico e da una giuria presieduta da Stefano Roncato (Direttore di MF Fashion e Magazine For Fashion) e Mariangela Bonatto (vice presidente di Class fashion-luxury), Henderson è stata premiata per aver raggiunto nel 2018 livelli di eccellenza, con i parametri rilevati dai bilanci presenti nel data base del CERVED e quelli degli analisti di Milano Finanza. A ritirare il premio i fratelli Gianluigi ed Enrico Baracco, attuali titolari di Henderson e pronipoti di Giuseppe, che fondò nel 1932 il primo laboratorio artigianale. Rilevato in seguito dal nipote Gino, ha passato poi il testimone ai figli, proprietari oggi del prestigioso marchio di calzature con sede a Vigonovo (VE). “Ringraziamo MF Fashion perché per noi è un onore e motivo di orgoglio ricevere questo ambito premio – dichiara Gianluigi Baracco – Un riconoscimento che ritiriamo in quanto attuali proprietari e conduttori dell’azienda, ma che premia l’intuizione e le capacità imprenditoriali del nostro prozio Giuseppe, con sua moglie Margit, e di nostro padre Gino che ci ha trasmesso tutto il know-how per raggiungere oggi obbiettivi allora inimmaginabili” Nella foto allegata (di libero utilizzo), i fratelli Gianluigi (a sx) ed Enrico Baracco".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento