Arriva il "daspo" per i bulletti dello scuolabus

Il nuovo regolamento del Comune di Camponogara: sospensione per gli studenti che si comportano male

Una sorta di daspo, una sospensione di alcuni giorni durante i quali non potranno prendere lo scuolabus per andare a lezione. Ad introdurre la sanzione è stato il Comune di Camponogara, che ha inserito la nuova norma nel regolamento comunale. Una misura che prevede che i bulletti che creano problemi a bordo dei pulmini non potranno usufruirne per alcuni giorni. 

L'iniziativa, avviata a scopo preventivo, punta a creare una collaborazione tra Comune, scuola e famiglie nell'educazione dei ragazzi. In base al nuovo regolamento, i baby passeggeri che si comporteranno male verranno prima richiamati dal dirigente scolastico, che sarà informato dall'autista, ricevendo un primo avviso. E poi, se dovessero continuare, verranno «daspati». Questo significa che per qualche giorno dovranno essere i genitori ad accompagnarli a scuola. In casi più gravi la sospensione potrà anche durare per sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento