Deliveroo è sempre più diffusa e cerca nuovi rider in Veneto, a Mestre ordini aumentati del 273%

Posizioni aperte per la collaborazione con la società di food delivery online a Mestre, Padova, Verona e Vicenza

La compagnia di consegna di cibo a domicilio Deliveroo genera nuove opportunità lavorative in Veneto dopo il successo raggiunto nell'ultimo anno con aumenti notevoli degli ordini: + 224% a Padova, 254% a Verona, 273% a Mestre e 470% a Vicenza. A spopolare tra le richieste online sono i classici hambuerger e i poke hawaiani, le bowl a base di riso e pesce. È così che il settore della ristorazione italiano cresce e crea nuovi posti di lavoro da rider, ovvero addetti alla consegna in bibicletta, auto o moto. 

In Veneto le richieste di collaborazione sono, nello specifico, nelle città di Padova e Verona ma anche a Mestre e Vicenza. 

«A crescere non sono solo le nuove città, ma anche le realtà nelle quali siamo presenti da anni dove la piattaforma ormai è entrata nella abitudini dei consumatori e continua ad aumentare popolarità e diffusione - dice Matteo Sarzana, general manager Deliveroo Italy - Questa crescita genera un impatto positivo sull’economia, sia per quanto riguarda le opportunità per i nuovi rider, sia per i ristoranti che possono contare su un canale di fatturato ulteriore, con tutte le ricadute positive in termini di indotto e nuovi posti di lavoro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come diventare rider

Chiunque possieda una bicicletta, una moto o un'auto, può presentare la domanda per collaborare con la piattaforma attraverso il sito www.deliveroo.it/apply.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento