Dialisi Portogruaro, 2 medici ammalati e il servizio per 4 pazienti si sposta a San Donà

Lo riferisce la stessa Ulss4. Pigozzo e Zottis: «Invece di regalare soggiorni balneari si preoccupi di far funzionare i propri servizi»

Ospedale Portogruaro, archivio

Malattia improvvisa e assenza inattesa del personale medico della Dialisi di Portogruaro e la gestione dei trattamenti per 4 pazienti deve essere riorganizzata. A riferirlo è la stessa Ulss4: «si è resa necessaria la centralizzazione al punto dialisi di San Donà di Piave. Al fine di mantenere il buon rapporto confidenziale paziente-professionista, si è posta l’attenzione nel far seguire i 4 pazienti trasferiti a San Donà dallo stesso personale infermieristico operante nel centro Dialisi di Portogruaro». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'emergenza

«C’è un’emergenza legata al personale da affrontare - dicono Francesca Zottis e Bruno Pigozzo, consiglieri regionali del Partito Democratico -, visto che un medico si è licenziato senza che sia stato sostituito e un altro lascerà a luglio. Con questi numeri il ridimensionamento diventerà inevitabile - scrivono gli esponenti dem - creando un disagio ai cittadini. Il personale infermieristico si era reso disponibile a mantenere aperto il centro Dialisi di Portogruaro al sabato come Cal (centro dialisi di assistenza limitata) senza la presenza del medico, tenuto conto che in caso di emergenza può contare sul Pronto Soccorso. Ci chiediamo perché non sia stata accolta questa proposta. Invece di regalare soggiorni balneari - concludono Zottis e Pigozzo -  l’Ulss4 si preoccupi di far funzionare i propri servizi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento