Il sole bacia la Salute, festa a Venezia con i fedeli in coda per rinnovare il voto | VIDEO

Folla tra il ponte votivo e Dorsoduro: un giorno dedicato alla spiritualità e alle antiche tradizioni veneziane

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

La basilica si riempie in occasione della celebrazioni della Salute: oggi, giorno di festa, i veneziani rispettano le tradizioni e si recano in pellegrinaggio per ricordare la liberazione dalla pestilenza che colpì la città nel XVII secolo. Nelle calli sono disposti venditori di palloncini e bancarelle piene di dolci, mentre i credenti acquistano un cero da accendere nella chiesa e dedicare alla Madonna.

Alle 10 è stata celebrata la messa solenne: la basilica oggi rimarrà aperta ininterrottamente e le funzioni religiose si susseguiranno a ogni ora fino alle alle 20. «Non si tratta solo di un monumento insigne in una città dove i monumenti insigni abbondano - ha ricordato il patriarca Francesco Moraglia - la Salute appartiene alla storia stessa della città e alla spiritualità dei veneziani. Da quasi quattro secoli, dolori, gioie e grazie arrivano e passano per la Salute».

Ha proseguito: «Il tradizionale pellegrinaggio dei giovani, che si è svolto nella serata di ieri, ha assunto quest’anno un significato tutto particolare: proporre ai giovani un tema forte, ponendoli al centro e facendoli confrontare con temi vitali per la Chiesa e il mondo; nella preghiera si è fatta memoria di quanti soffrono persecuzione e giungono a dare la vita per non rinnegare la loro fede in Gesù. La nostra città è, da sempre, luogo d’incontro fra uomini e culture, spazio fecondo di una convivenza che valorizza le giuste e legittime differenze nel rispetto dei diritti fondamentali della persona iniziando dal rispetto alla vita umana sempre e, quindi, di ogni uomo, qualunque esso sia. La Madonna della Salute aiuti la città di Venezia, affinché sia, oggi, nei suoi abitanti testimonianza viva di convivenza, buona e saggia».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    La guerra tra Venezia e Mestre? Passata. «Tutti fratelli, facendo i schei coi turisti» | VIDEO

  • Attualità

    Venezia e il ponte degli Scalzi "ricostruiti" con i Lego alla PlayStation sono uno spettacolo | VD

  • Cronaca

    Geolocalizzatori e ricostruzione facciale: come sono stati identificati i banditi del furto del secolo | VIDEO

  • Cronaca

    Parrucche, occhiali e tutori: presi i rapinatori del colpo in banca alla Gazzera | VIDEO

Torna su
VeneziaToday è in caricamento