Dipendenti Actv Avm: Cgil Trasporti critica sulla retribuzione durante le feste

Filt: «Una parte degli obiettivi variabili di quei quadri che possono godere delle giornate di festa in famiglia andava data ai lavoratori del gruppo che garantiscono la continuità del servizio»

Foto: Actv, immagine d'archivio

La critica del sindacato Filt Cgil Trasporti, alle retribuzioni delle festività erogate ai dipendenti del gruppo Avm, arriva attraverso una lettara. La missiva è indirizzata ai vertici di Actv, Vela, Avm e al direttore del personale di Avm. «L'azienda doveva destinare una quota parte degli obiettivi variabili di quei quadri e dirigenti - scrive la sigla -, che possono godere delle giornate di festa in famiglia, a tutti i lavoratori del gruppo Avm che garantiscono in giornate particolarmente sensibili la continuità del servizio».

Richiesta d'incontro

Nella lettera viene chiesto un incontro sulla gestione delle festività di fine anno. La Filt scrive: «Non siamo più disponibili a proseguire nel futuro alle condizioni che hanno caratterizzato il periodo a cavallo tra il 2018 e il 2019, gestione, organizzazione e retribuzione delle festività nei confronti di tutti i lavoratori del gruppo Avm. Ci sorprendono le dichiarazioni del presidente di Actv Scalabrin in merito all'utilizzo, a suo dire improprio, di alcuni strumenti di tutela a favore dei lavoratori e previsti dalla legge. Invitiamo l'azienda a includere nel prossimo bilancio preventivo - in aggiunta al costo delle luminarie e dei fuochi d'artificio - una congrua retribuzione aggiuntiva per tutti i lavoratori Avm, che durante le festività sono costretti a rinunciare alle proprie famiglie al fine di garantire alla città la continuità del servizio».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pronta la nuova tangenziale sud di Scorzè: toglierà i tir dal centro

  • Mestre

    Due operatori dell'ambulanza indagati per la morte di un'anziana

  • Cronaca

    Migranti, per Luca Casarini Lampedusa era l'unica strada sicura

  • Cronaca

    Sequestrati 15 quintali di seppie e cefali non in regola: avrebbero fruttato 30mila euro

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

Torna su
VeneziaToday è in caricamento