Spiagge sicure: soldi su Jesolo, Cavallino e Bibione. Sottomarina a bocca asciutta

I fondi stanziati dal governo per contrastare l'abusivismo commerciale e per migliorare la sicurezza degli arenili interessano 3 realtà turistiche veneziane. Escluse tutte le altre

Abusivismo commerciale e sicurezza, in arrivo per 3 comuni balneari del Veneziano una parte dei 2,5 milioni di euro stanziati dal governo nell'ambito del progetto "spiagge sicure". L'ufficializzazione è giunta sabato. A sorridere saranno Jesolo, Cavallino-Treporti e San Michele al Tagliamento, "forte" della spiaggia di Bibione.

Esclusi Chioggia, Eraclea, Caorle

Ci sono anche gli esclusi eccellenti: primo tra tutti il Comune di Chioggia, che non potrà contare su queste risorse aggiuntive, derivanti dal Fondo unico giustizia, per stringere le maglie dei controlli a Sottomarina. I fondi, infatti, serviranno soprattutto per l'assunzione di personale a tempo determinato della polizia locale e per l'acquisto di mezzi e attrezzature anche nell'ottica di mettere a punto campagne di sensibilizzazione ad hoc. 

I requisiti

A livello nazionale sono 54 i territori rivieraschi a vocazione turistica che hanno presentato progetti ritenuti idonei: 15 al Nord, 23 al Centro e 16 al Sud. I requisiti prevedevano che ad accedere ai fondi potessero essere i comuni costieri a vocazione turistica, non capoluogo di provincia, con una popolazione non superiore a 50mila abitanti e con un indicatore di affollamento nelle strutture ricettive non inferiore a 500mila presenze annue, secondo i dati Istat; 72 rispondevano a queste caratteristiche e di questi solo 61 avrebbero potuto accedere ai fondi tenuto conto del vincolo che prevedeva potessero essere finanziati non più di tre comuni per provincia. Le proposte sono state presentate in prefettura e approvate dai comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza pubblica, saranno finanziabili per un massimo di 50mila euro. 
 

Potrebbe interessarti

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Confermati i domiciliari per Marinica, accusato di aver provocato l'incidente di Jesolo

  • Bambina investita a Cavallino, è grave

  • L'asta fallimentare per l'ex Umberto I se l'aggiudica Alì Supermercati

  • Jesolo, i sorpassi pericolosi e la testimonianza che ha incastrato il "pirata"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento