Dolci veneziani e formazione al Barbarigo: "Fritole e fritoleri"

Un percorso dal passato al presente, tra le atmosfere e i sapori del carnevale e dei dolci veneziani; un evento formativo, che mette assieme gli allievi del Barbarigo e del Marco Polo nella valorizzazione della tradizione e della cultura veneziana

Foto Venezia Eventi

Tradizione e formazione si uniscono il 14 e il 21 febbraio dalle ore 17 a palazzo Morosini, sede dell'istituto alberghiero Andrea Barbarigo di Venezia. Ed è proprio il Barbarigo a organizzare, in collaborazione con Venezia Eventi e il liceo artistico Marco Polo, l’evento "fritole e fritoleri". Gli allievi dell’alberghiero saranno impegnati, in veste di “fritoleri”, nella preparazione di una degustazione di dolci con ricette originali, tratte dai documenti della Serenissima: fitole ma non solo, per un viaggio nel tempo e nei sentieri del gusto.

La sfida è di far rivivere agli ospiti i sapori e le atmosfere della tradizione dolciaria veneziana attraversando delizie vecchie e nuove. Si partirà dal cinquecento, dall’età d’oro della repubblica veneziana, per giungere ai giorni nostri. E sarà lo storico Fabio Busetto, esperto di Food veneziano, ad accompagnare il viaggio, commentando e raccontando le origini delle ricette della tradizione del carnevale. È un’iniziativa di formazione, che coinvolge direttamente i giovani nella valorizzazione e nella trasmissione del grande patrimonio del territorio. Il messaggio è chiaro: la tradizione è un bene prezioso, ed è compito della scuola e dei suoi allievi trasmetterla e renderla viva in prima persona. Lo stesso farà la sezione musicale del liceo, che arricchirà l’atmosfera suonando musiche dell'epoca, per dare all’esperienza uno spettro sensoriale completo.

Un'unica avvertenza per chi volesse partecipare: per non restare a bocca asciutta converrà prenotare via mail a info@veneziaeventi.com. I posti sono limitati, il prezzo del buffet è di 10 euro e comprende, abbinato alla degustazione, uno "Spritz Primitivo", preparato con Malvasia e spezie: non poteva certo mancare una versione cinquecentesca dell’amato aperitivo!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento