Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Fuochi d'artificio, lo spettacolo del Redentore | VIDEO E FOTO

Quaranta minuti di luci e colori sfavillanti per la notte ispirata alla Luna, in occasione del 50. anniversario dell’allunaggio del 1969. Tutti i numeri, chi ha lavorato, le forze impegnate, 70 mila spettatori

 

I fuochi d'artificio della notte del Redentore, il video è di Filippo Piasentin. Migliaia le presenze, un'intera macchina della sicurezza al lavoro, sono iniziati verso le 23.30 di sabato sera i fuochi della festa del Redentore in Bacino San Marco, a Venezia. 

I numeri

Quaranta minuti di luci e colori sfavillanti per una notte ispirata alla Luna. In occasione del 50. anniversario dell’allunaggio, che si è celebrato ieri, sabato 20 luglio, l’appuntamento dell’estate veneziana è stato dedicato al corpo celeste, lontano e misterioso, su cui proprio il 20 luglio 1969 gli astronauti misero piede per la prima volta. Uno spettacolo che ha tenuto con il naso all’insù quasi 75mila persone, con un fronte pirotecnico di oltre 420 metri nel canale della Giudecca.

La Luna

Alle 23.30 il cielo di Venezia si è illuminato con lo spettacolo “Sognando la Luna”. All’unisono con i fuochi in laguna anche in terraferma è stato offerto uno spettacolo tradizionale e multiforme. Ad Asseggiano, Favaro Veneto, Malcontenta e Pellestrina fuochi d’artificio con caratteristiche diverse. Una festa organizzata da Vela e promossa dall’amministrazione comunale per garantire e rispettare una tradizione che appartiene al patrimonio culturale della città. Un evento che ha richiesto un importante sforzo organizzativo per garantire la sicurezza, l’ordine pubblico, la mobilità delle persone, la pulizia della città.

Chi ha lavorato

A tutti gli operatori coinvolti è andata la riconoscenza del primo cittadino che nel corso del suo intervento sulla scalinata del Redentore, all’inizio della festa, ha voluto ringraziare tutte le persone che si sono dedicate alla buona riuscita della festa «a partire dagli operai e tecnici che hanno realizzato il ponte, agli operatori di tutte le forze di sicurezza che vigileranno durante la notte, dagli addetti alle pulizie che rimetteranno a nuovo la città, ai piloti, autisti e macchinisti che garantiranno il deflusso delle persone verso le loro case».

Le forze in campo

Non si sono registrate particolari criticità in centro storico, rilevante il supporto delle forze dell’ordine, polizia, carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco, anche con i sommozzatori, Suem 118, Croce Verde e volontari, capitaneria di porto, guardia costiera, che hanno assicurato l’ordinato svolgimento della manifestazione: quasi 200 gli agenti di polizia locali coadiuvati da 70 volontari della protezione civile dislocati nelle zone di piazza San Marco, Giudecca, ponte votivo, Zattere e Salute, e impegnati nelle attività di presidio e monitoraggio per la prevenzione dei rischi.

I servizi

Nel servizio tranviario e automobilistico urbano e extraurbano sono stati impegnati 40 conducenti in più rispetto al normale contingente per i servizi programmati, garantendo una frequenza nell'orario di punta per affluenza e sfollamento (dalle 19 alle 23 e da mezzanotte alle 3) con una corsa ogni 30 secondi in arrivo e partenza da piazzale Roma. Nel servizio di navigazione oltre 100 equipaggi sono stati impegnati per tutta la notte nello svolgimento di un servizio di fatto raddoppiato rispetto all'orario programmato lungo tutte le principali dorsali, con una corsa in partenza da piazzale Roma ogni minuto, a vigilare sul corretto svolgimento del servizio la centrale operativa con 2 funzionari in sede e 6 in presidio nei punti maggiormente attenzionati. Autorimessa comunale al completo già dalle 18 con i posti prenotabili che erano andati sold out da qualche settimana. Al completo anche il Park Sant'Andrea sempre a piazzale Roma. La pulizia della città ha richiesto un forte impegno anche del gruppo Veritas. Dalle 20 alle 6 di questa mattina è stato reso un servizio continuativo, con 90 operatori impegnati nella raccolta dei rifiuti e come cacciabottiglie. In totale sono stati raccolti 295 metri cubi di rifiuti.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le foto di Alessandro Menegazzo, Marco Duse, Mara Mancini, Mary Mariana Bubucea, Milly Cogodda, Susanna Porri, Fabio Vianello, Silvia Solvia Barbon, Barbara Dei Rossi, Caterina Vazzana:

Alessandro Menegazzo-2

Barbara Dei Rossi-3

Fabio Vianello-2

Caterina Vazzana-2

Mara Mancini-2

Marco Duse-2

Mary Mariana Bubucea-2

Silvia Solvia Barbon-2

Susanna Porri-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento