Il vicentino Gabriele Strata vince il Premio Venezia 2018

I vincitori hanno ricevuto borse di studio e premi per un ammontare totale di oltre 110mila euro

Gabriele Strata

È Gabriele Strata, diplomato al conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, il vincitore del 35esimo Concorso Pianistico Nazionale Premio Venezia. Il giovane ha eseguito musiche di Fryderyk Chopin, Notturno in re bemolle maggiore op. 27 n. 2, e di Sergej Sergeevič Prokof'ev, Sonata n. 6 in la maggiore op. 82 (Allegro moderato, Allegretto, Tempo di valzer, lentissimo, Vivace). Il Premio Casella, destinato al secondo classificato è stato assegnato a Giorgio Trione Bartoli del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari che ha suonato pagine di Sergej Sergeevič Prokof'ev, Sonata n. 8 in si bemolle maggiore op. 84 (Andante dolce. Allegro, Andante sognando, Vivace). Al terzo posto si è classificata Greta Maria Lobefaro (Conservatorio «Niccolò Piccinni» di Bari), quarto classificato è risultato Claudio Berra (Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Torino), mentre il quinto posto è andato a Nicola Losito (Conservatorio «Giuseppe Tartini» di Trieste). 

Si è conclusa così la 35esima edizione del concorso pianistico nazionale Premio Venezia, il prestigioso appuntamento annuale organizzato dalla Fondazione Amici della Fenice in collaborazione con la Fondazione Teatro La Fenice e con il contributo della Regione Veneto. I concorrenti si sono esibiti di fronte alla giuria tecnica - presieduta da Carla Moreni e composta da Massimiliano Damerini, Francesco Libetta, Luca Mosca, Gianni Tangucci, Fabio Vacchi - e alla Giuria Popolare degli Amici della Fenice, presieduta da Paola De Peris. Il concorso quest’anno era riservato ai pianisti di età non superiore ai 24 anni, di ogni nazionalità, diplomati con il massimo dei voti nei conservatori di musica o negli istituti musicali pareggiati italiani nell’anno accademico 2016-2017.

I premi

Grazie al contributo di numerosi sponsor, i vincitori hanno ricevuto borse di studio e premi per un ammontare totale di oltre 110mila euro, nonché la possibilità di tenere concerti in Italia e all’estero. Al primo classificato sono state assegnate la Medaglia della Presidenza del Senato, la Targa del Presidente della Repubblica, della Prefettura di Venezia e la Targa della Regione del Veneto. Al vincitore del Premio Venezia e del Premio Casella e al terzo classificato sono andate la Targa del Comune di Venezia e della Fondazione Teatro La Fenice.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta sulla camorra: indagata anche la presidente della Camera penale

  • Cronaca

    Venezia, chiuso il locale "Ai Biliardi" per disturbo della quiete pubblica

  • Mestre

    Documenti falsi: arrestato un uomo all'ufficio anagrafe

  • Cronaca

    La valigetta rubata e recuperata dalla camorra, l'ex imprenditore e il "braccio destro"

I più letti della settimana

  • Pizzo, droga, prostituzione: come la camorra ha conquistato il Veneto orientale

  • Colpo alla camorra in Veneto, arrestato anche il sindaco di Eraclea. Sequestri per 10 milioni

  • Soldi addebitati dal conto corrente: boom di segnalazioni per la nuova truffa

  • Incidente all'alba: morto un 19enne. Ferito un giovane di Scorzè

  • Voti dalla camorra in cambio di favori: arrestato Mirco Mestre, sindaco di Eraclea

  • Un male incurabile se la porta via a 34anni, si era trasferita da poco a Noale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento