Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Nella mia cucina cerco la varietà»: intervista a Giulia Busato, concorrente a Masterchef | VIDEO

Cresciuta a Noale, è reduce dalla nona edizione del celebre programma tv su Sky, dove è stata tra le concorrenti più apprezzate

 

Giulia Busato, classe ’87, è stata una delle concorrenti più amate della nona edizione di Masterchef Italia. Noalese di nascita e trevigiana di adozione, spiega che l’esperienza televisiva le ha permesso di superare la propria timidezza e una innata avversione verso le telecamere. L’idea di partecipare a Masterchef, il celebre programma targato Sky, è venuta inizialmente alla moglie Alessia, che è stata la prima a spingerla e a sostenerla in questa avventura.

«La passione verso la cucina è totalizzante, quasi un’ossessione - dice - mi sono innamorata di questa disciplina per gradi, attraverso un percorso lento che si è intensificato negli ultimi sei-sette anni ma consolidatosi del tutto solo recentemente». Un’esperienza ricca di emozioni, della quale la giovane cuoca ricorda soprattutto il rapporto di reciproca stima creatosi con lo chef Locatelli.

«Il momento che mi ha regalato più soddisfazione è stato sicuramente la vittoria della prova in esterna svoltasi all’Emporio Armani Ristorante. Non riesco ancora a credere di essermi guadagnata il plauso delle maggiori personalità dell’enogastronomia».

L’eliminazione di Giulia è avvenuta durante il pressure test contro il rivale e amico Davide, nel corso della nona puntata del talent show: «È stato un momento che ho vissuto con tanta sofferenza», ricorda.

Sul suo futuro Giulia non ha alcun dubbio: «La cucina farà assolutamente parte della mia vita».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento