Lingua veneta nelle scuole: la giunta di Musile sottoscrive la proposta di legge

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Lunedì pomeriggio, in municipio, la giunta comunale di Musile di Piave ha sottoscritto la proposta di iniziativa popolare sul riconoscimento e la valorizzazione della lingua veneta. A firmare il sindaco Silvia Susanna, il vicesindaco Vittorino Maschietto e gli assessori Luciano Carpenedo, Francesca Simiele e Giovanni Ferrazzo.

La petizione

La petizione è partita lo scorso aprile. Il testo d'iniziativa di legge popolare, dopo esser stato depositato in Corte di Cassazione, è stato successivamente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Per firmare è sufficiente recarsi all'ufficio anagrafe.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento