La Macedonia del Nord è pronta a presentarsi in Veneto con grandi opportunità

La delegazione diplomatica in visita di cortesia al comune di Venezia

La delegazione diplomatica della Macedonia del Nord questa mattina si è recata in visita di cortesia al comune di Venezia ed è stata accolta dal presidente del consiglio comunale Ermelinda Damiano. Il console generale Stojan Vitanov e il ministro consigliere Mohamed Rakipi sono stati accompagnati dal vicepresidente dell'unione dei consoli onorari d'Italia, Mattia Carlin, e hanno visitato non solo gli uffici del comune di Venezia ma anche quelli dell'unione delle camere del Veneto, a Mestre: qui sono stati ricevuti dal presidente delle camere di commercio del Veneto, Mario Pozza, e dal direttore del nuovo centro estero Fabrizio Alvisi. 

Mario Pozza non ha negato il suo interesse nei confronti della Macedonia del Nord e della promozione delle country presentation in tutto il Veneto a partire dal 2020. «Per il console Vitanov questa visita rappresenta una grande opportunità di business tra l'Italia e la Macedonia del Nord. Mentre la Gran Bretagna si prepara a lasciare l’Europa unita, due nuovi Paesi si candidano a diventare membri della UE: Albania e Macedonia del Nord, che hanno chiesto di far parte dell'Unione e sono in possesso dei requisiti necessari per iniziare il processo di integrazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento