La presidente Damiano e gli assessori Venturini e Romor alla cena per la ricerca sulle malattie rare

Una serata all'insegna della solidarietà e dell'aiuto alla ricerca quella di Ca' Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia

Una serata all'insegna della solidarietà e dell'aiuto alla ricerca quella di Ca' Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia. L'associazione "Amici della Laguna e del Porto" sabato ha organizzato la quinta edizione della Cena di Beneficenza in occasione della 12esima Giornata mondiale delle Malattie Rare, che il prossimo 29 febbraio porrà al centro la tematica "dell'equità nell'accesso alle pari opportunità per valorizzare il potenziale delle persone affette da una malattia rara".

L'iniziativa

L'iniziativa lagunare ha permesso di raccogliere 5mila euro che permetteranno di potenziare alcuni progetti di ricerca, in special modo per la cura della "Sindrome di Kleefstra", una rara patologia neurologica genetica caratterizzata da deficit cognitivo, ipotonia infantile, grave ritardo del linguaggio espressivo e facies caratteristica. All'ormai tradizionale cena sono intervenuti la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano, l'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini e il prosindaco del Lido di Venezia Paolo Romor. Hanno partecipato tra gli altri anche numerosi rappresentanti dello sport lagunare, tra cui atleti della Reyer Venezia e del Venezia Fc, dell'imprenditoria locale e il presidente residente dell'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Pino Musolino. «Ringraziamo il presidente dell'Associazione Amici della Laguna e del Porto, Roberto Tonissi, per aver dimostrato grande generosità e volontà nell'aiutare chi ha bisogno - hanno dichiarato Damiano, Venturini e Romor - L'Amministrazione comunale appoggia in toto le attività sociali che questa realtà di volontariato sta incessantemente sviluppando da quattro anni in città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento