Addestramento in scenari di guerra: all'opera anche lagunari e brigata marina San Marco

Al via martedì - e fino a venerdì - l'esercitazione "Mare Sicuro 2018". Obiettivo garantire elevata prontezza operativa del personale della forza armata al servizio del Paese

Al via il secondo appuntamento addestrativo della Marina militare italiana, protagonista anche un'aliquota di fucilieri della Brigata Marina San Marco e una del reggimento Lagunari Serenissima. L'esercitazione "Mare Aperto 2018", che partirà martedì e terminerà venerdì, sarà condotta dal comandante in capo della squadra navale, con l'obiettivo di garantire elevata prontezza operativa del personale della forza armata al servizio del Paese.

Gli assetti coinvolti

Gli assetti coinvolti sono: unità di altura, sommergibili, aerei ed elicotteri delle forze aeree della Marina militare italiana, che opereranno in uno scenario molto realistico, svolgendo attività a connotazione anche interforze ed internazionale, visto il coinvolgimento di alcuni reparti dell’esercito e dell’aeronautica Militare, di un plotone di marines dello United States Marine Corps, di un cacciatorpediniere della Marina degli Stati Uniti, di velivoli statunitensi per il pattugliamento marittimo e di una nave della Marina francese. In questo periodo, come detto, opererà anche un’aliquota di fucilieri della Brigata Marina San Marco e una del Reggimento Lagunari Serenissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'addestramento

L’addestramento congiunto verrà condotto con l’obiettivo di addestrare gli equipaggi delle unità della squadra navale nelle principali forme di lotta sul mare e dal mare (difesa antiaerea, antinave e antisommergibile), nelle Maritime Interdiction Operations (operazioni di embargo, controllo del traffico mercantile, compilazione della Maritime Situational Awareness), nella gestione delle emergenze di bordo, nelle attività idrografiche e di cacciamine e nella proiezione della forza anfibia dal mare su terra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento