Ragazza colpita da meningite: profilassi per gli amici con cui ha passato il Capodanno a Venezia

Una studentessa 19enne ricoverata all'ospedale di Padova. Non sarebbe in pericolo di vita, condizioni in miglioramento

L'ospedale di Padova (foto d'archivio)

Una 19enne di Lagnasco (Cuneo) iscritta all'università di Padova è stata ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Sant'Antonio di Padova per meningite da meningococco. La giovane - secondo Ansa - non sarebbe in pericolo di vita e le sue condizioni sarebbero in lento miglioramento. I primi sintomi della malattia si sono manifestati il 6 gennaio.

I contatti "veneziani"

La ragazza ha detto di aver trascorso la notte di Capodanno a Venezia a casa di amici, di aver frequentato due aule studio universitarie di Padova dal 2 al 4 gennaio e la biblioteca del centro culturale San Gaetano, sempre a Padova, il 4 e il 5 gennaio. I medici dell'Uls 6 hanno già rintracciato e sottoposto a profilassi una ventina di persone: i coinquilini della ragazza, i suoi amici, i ragazzi che avevano frequentato la festa di Capodanno a Venezia, gli operatori dell'ambulanza e del pronto soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Puntura di medusa: cosa fare? Verità e falsi miti

  • Rifiuti ingombranti a Venezia: una guida su come eliminarli

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Trovato morto nella sua auto a 24 anni: sospetta overdose

Torna su
VeneziaToday è in caricamento