Il turista derubato è tornato a Venezia come ospite: oggi l'incontro a Ca' Farsetti

Mike Veley accolto dalla vicesindaco Luciana Colle. Aveva perdonato lo scippatore e temeva che quello dell'anno scorso fosse il suo ultimo viaggio in lagua

Dopo un anno è tornato a Venezia, ospite della città da cui nell'estate 2018 era partito dopo essere stato derubato del portafoglio e dopo aver scritto una lettera aperta al malvivente che l'aveva scippato, mettendo nero su bianco il suo perdono.

Nuovo viaggio a Venezia

Lo statunitense Mike Veley, innamorato di Venezia, temeva che il viaggio dello scorso anno potesse essere l'ultimo, a causa della malattia da cui è affetto. Non è andata così: è tornato in laguna e stamattina ha incontrato a Ca' Farsetti la vicesindaco Luciana Colle, in rappresentanza del sindaco Luigi Brugnaro il quale a suo tempo aveva offerto ospitalità a Veley per dimostrare come Venezia possa rivelarsi città accogliente e civile. Lo statunitense, inoltre, ha ricevuto in regalo un pass per visitare i Musei Civici e la possibilità di assistere a uno spettacolo alla Fenice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento