La scuola Don Milani di Stra si fa bella: un murale da 400 metri colora la facciata principale

L'opera, realizzata dallo street artist fiorentino Zed1, ha richiesto 18 giorni di lavoro

"Tagliare i fili". Un murale di 400 metri quadrati, in grado di trasformare, nella sua unicità, un intero quartiere. È quello realizzato dallo street artist fiorentino Zed1 sulla parete principale della scuola Don Milani di Stra: un lavoro durato diciotto giorni, promosso dal Comune e curato dall’associazione Forme Art.

Il murale

Un’esperienza che non si è limitata solo a migliorare l’edificio scolastico dal punto di vista strutturale ed estetico, ma che lascerà un vivo ricordo nelle menti dei bambini, che hanno vissuto con l’artista per alcune settimane, entrandoci a tutti gli effetti in confidenza. Zed1 ha dedicato il suo disegno al flusso della vita, alla crescita e al cambiamento, in quanto crescita è movimento e tensione, direzione verso il futuro e non verso un obiettivo preciso. Il protagonista del murale è un personaggio allegorico, dalla cui testa fuoriesce un ventilatore che soffia lontano tre giovani figure, ognuna, attaccata al proprio aquilone: sono un neonato con il pannolino, un bambino con un grembiulino blu e un ragazzino con in mano un paio di forbici che presto taglieranno il filo dell’aquilone che li tieni tutti legati all’adulto.

Inaugurazione 

«Il prossimo 15 dicembre - ha spiegato l'assessore Cristina Borgato - l’opera verrà "consegnata" all’Istituto comprensivo Alvise Pisani e a tutta la comunità. Si è rivelata una scelta decisamente giusta, che non a caso ha riguardato la scuola: un luogo che deve essere accogliente, rassicurante, che deve educare e allenare le giovane menti delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi a essere sempre più curiose e interessate al mondo che li circonda».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento