Nino Migliori racconta Peggy Guggenheim nel quinto appuntamento del ciclo Incroci

Giovedì 26 settembre alle 11.00 e alle 15.00 il celebre fotografo incontra il pubblico a palazzo Venier dei Leoni

Nino Migliori racconta Peggy Guggenheim nel quinto appuntamento del ciclo Incroci

Giovedì 26 settembre presso la Collezione Peggy Guggenheim ci sarà l'incontro con il celebre fotografo Nino Migliori che ha più volte ritratto la collezionista americana tra le mura domestiche di Palazzo Venier dei Leoni con raffinate fotografie in bianco e nero che raffigurano la mecenate circondata dalle opere da lei collezionate. 

Si tratta dei quinto appuntamento del ciclo di incontri dal titolo Incroci che vuole ripercorrere la vita di Peggy Guggenheim attraverso aneddoti e racconti di artisti, curatori, scrittori e studiosi che l'hanno conosciuta dal vivo o studiata. A questo, seguiranno incontri con la critica e curatrice Maria Luisa Frisa, lo scrittore Tiziano Scarpa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli incontri del ciclo Incroci si svolgono due volte al giorno, alle 11.00 e alle 15.00 presso la Collezione Peggy Guggenheim e la partecipazione è compresa nel biglietto d'ingresso al museo. Non è necessario penotare e l'ingresso è gratuito per i residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento