Più assistenza per disabili alle stazioni di Mestre Ospedale e Oderzo

Aumento dei servizi per le persone affette da ridotta mobilità con assistenza nelle fasi di salita e discesa dal treno

Aumentano i servizi di assistenza per le persone disabili o con mobilità ridotta presso le stazioni di Venezia Mestre Ospedale e Oderzo. Da oggi, infatti, si potrà richiedere l'ausilio di operatori per un aiuto nelle fasi di salita e discesa dal treno e nel  percorso compreso fra la banchina e l’area biglietteria della stazione.

Il servizio è completamente gratuito ed è prenotabile con 12 ore di anticipo attraverso il circuito sala blu di rete ferroviaria italiana (gruppo FS Italiane), costituito da 14 sale con sede nelle principali stazioni italiane e disponibile in 300 scali ferroviari che saliranno a 320 a partire dal oggi. 

Ci si può rivolgere al personale di competenza anche telefonicamente al numero verde gratuito 800.90.60.60 (raggiungibile da telefono fisso), al numero nazionale a tariffazione ordinaria 02.32.32.32 (raggiungibile da telefono fisso e mobile) o tramite l’indirizzo mail della sede prescelta (per Venezia salablu.venezia@rfi.it).

È inoltre possibile richiedere assistenza direttamente online attraverso il portale Sala Blu

Per maggiori informazioni sui servizi si può consultare il sito ufficiale nella sezione "accessibilità stazioni".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Badante si schianta con l'auto: aveva un tasso alcolemico di 3,33

Torna su
VeneziaToday è in caricamento