Patentino dell'ospitalità: il progetto di Cavallino-Treporti diventa nazionale e istituisce un "Academy Awards"

Presentato al summit del G20s il nuovo riconoscimento per la migliore edizione nazionale del progetto di formazione ideato dalla sindaco Roberta Nesto

Patentino dell'ospitalità: il progetto di formazione di Cavallino-Treporti

Cavallino-Treporti presenta al tavolo del G20s il "Patentino dell'ospitalità", il progetto ideato nel 2015 dall'amministrazione Nesto che verrà promosso a livello nazionale con l'istituzione di un premio per la migliore edizione già nel 2020. A Castiglione della Pescaia, in occasione del summit italiano delle località balneari, la sindaco Roberta Nesto ha presentato i risultati positivi e gli obiettivi raggiunti dal suo progetto di valorizzazione e promozione del territorio di Cavallino-Treporti con corsi e seminari gratuiti per la cittadinanza che ha visto, in quattro anni, oltre mille patentini consegnati, più di 150 docenze di alto livello e oltre 350 lezioni in aula. È stato inoltre annunciato dalla stessa sindaco che il modello "Patentino" verrà portato nelle coste italiane delle spiagge del G20s e già dal 2020 verrà istituito un riconoscimento nazionale, un Academy Awards, per il miglior progetto del Patentino al comune che promuoverà un percorso particolarmente qualificante e/o innovativo sul proprio territorio.

«È con orgoglio che ho presentato il nostro progetto alle 26 località partecipanti al G20s – afferma la sindaco Roberta Nesto – affinché la pratica virtuosa del Patentino sia un progetto di formazione a livello nazionale, un incubatore di risorse che esprima i valori del capitale umano, della cultura, del territorio e del lavoro. Il Patentino oggi è un’opportunità di sviluppo economico e sociale che ben si inserisce nel modello turistico di una località».

Tra le iniziative promosse da Cavallino e dal sindaco Nesto, sono state riconosciute, durante il convegno di apertura del G20s, quella della collaborazione con ENIT - Ente Nazionale Italiana del Turismo - e della sottoscrizione del Protocollo d’Intesa con il presidente Giorgio Palmucci, che segna l’avvio di una fase di collaborazione concreta per sviluppare e coordinare una serie di attività sistemiche per tutto il settore turismo.

Presenti al G20s anche i presidenti del comparto turistico che hanno partecipato ai tavoli dell’ospitalità, dell’accessibilità e della sostenibilità locale.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento