Due veneti Cgil nei sindacati dei pensionati Ue: «Denunceremo la povertà degli anziani»

Elena Di Gregorio, segretaria Spi Cgil regionale e Danilo Toccane, responsabile dipartimento Politiche Internazionali eletti il 16 e 17 ottobre a Bruxelles

Foto: Danilo Toccane e Elena Di Gregorio

Due veneti negli organismi dirigenti della Ferpa, la federazione dei sindacati dei pensionati europei. Elena Di Gregorio, segretaria generale dello Spi Cgil del Veneto e Danilo Toccane, responsabile del dipartimento politiche Internazionali: sono stati eletti durante l'ottavo congresso svoltosi il 16 e il 17 ottobre a Bruxelles.

Le rivendicazioni di 10 milioni di iscritti

Di Gregorio entra come componente effettiva nel comitato donne della federazione mentre Toccane è stato eletto presidente della Commissione finanziaria. Entrambi erano stati designati dallo Spi Cgil nazionale. «La Ferpa - spiega lo stesso Danilo Toccane – unisce 25 federazioni e può contare su 10 milioni di iscritti. Il congresso ha evidenziato come anche in quasi tutti i Paesi europei sia presente la questione del reddito da pensione. Troppi pensionati e troppi anziani vivono al limite della sussistenza, e i tagli alle politiche del welfare perpetrate in Unione Europea rappresentano un grande problema per tutti gli Stati membri. Proprio per chiedere maggiori investimenti sul fronte del welfare e per denunciare la povertà diffusa fra gli anziani, a primavera la Ferpa organizzerà una grande mobilitazione a livello europeo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non autosufficienza

È l'altra questione emersa durante il congresso e rappresenta un nervo scoperto non solo in Italia ma anche nel resto della Ue. «Bisogna aprire una vertenza a livello europeo sul questo delicatissimo tema – conclude Toccane – la questione della non autosufficienza non è più rinviabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento