"Piano casa" del Comune, 7 milioni per il recupero di alloggi: "Mille residenti in più"

Martedì approvato lo stanziamento dalla giunta, ultima parola al Consiglio. Saranno ristrutturati 168 alloggi comunali tra centro storico e isole. A fine mandato saranno 357

Il tema casa è una delle questioni che più hanno indotto cittadini e associazioni ad alzare la voce, di fronte alle decine di alloggi pubblici inesorabilmente vuoti a fronte delle numerose richieste di chi chiede un tetto dignitoso sotto cui dormire in centro storico. Richieste cui il Comune di Venezia, come riporta il Gazzettino, intende rispondere attraverso lo stanziamento di 7 milioni di euro per rendere assegnabili tutti gli immobili di proprietà di Ca' Farsetti entro il 2020. Il piano è ambizioso, se non altro per i numeri: 168 case, 32 Erp e 136 non Erp, tra 60 e 100 metri quadri tutti nella città d'acqua (isole comprese). Obiettivi che si intrecciano con quello di tamponare lo spopolamento del centro storico "dal basso", puntando su famiglie e giovani.  

Obiettivo 357 appartamenti entro il 2020

Il provvedimento è stato approvato martedì dalla giunta comunale con una variazione di bilancio, come detto, di poco più di 7 milioni di euro. Una misura che nei prossimi giorni sarà sottoposta al vaglio della commissione comunale competente e delle rispettive Municipalità, dopodiché il tutto approderà in Consiglio comunale per l'ok definitivo. Se tutto filerà liscio, l'obiettivo dell'amministrazione è chiudere il mandato quinquiennale mettendo sul piatto 357 appartamenti ristrutturati a uso della residenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un migliaio di residenti in più in laguna?

Per raggiungerlo servirà mettere a norma impianti e ristrutturare gli spazi, aggiungendo i 168 appartamenti ai 91 alloggi già manutentati negli ultimi 2 anni e ai 98 per cui sono in corso lavori di ripristino in questi mesi e per cui sono quindi già stati approvati gli stanziamenti necessari. L'amministrazione per l'"operazione casa" attingerà 3 milioni di euro dai fondi Pon-Metro, per il resto sarebbero tutte risorse scovate nelle pieghe del bilancio attraverso politiche di razionalizzazione della spesa. Appuntamento al 2020, dunque, con, si spera, un migliaio di residenti in più in laguna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento