Polo radiologico del Pronto Soccorso, record di prestazioni: 50 mila in un anno

Composto da 5 locali è stato inaugurato a marzo 2017 all'ospedale dell'Angelo, per non far spostare gli utenti fino alla Radiologia: "Sempre presente un medico 24 ore su 24"

“Cinquantamila prestazioni di radiologia erogate in dodici mesi: il bilancio del primo anno di operatività del polo radiologico dedicato alle urgenze del Pronto Soccorso – commenta il direttore generale, Giuseppe Dal Ben – è decisamente positivo. Gli ambulatori e le strumentazioni radiologiche dedicate alle necessità sono state utilizzate in modo intenso e continuo. Alle decine di migliaia di utenti che ne hanno usufruito durante il primo anno è stata data una ulteriore importante risposta”. 

RadiologiaInPS5-2

Organizzazione

Il Polo radiologico, composto da cinque locali pienamente inseriti nell’area del Pronto Soccorso, è stato inaugurato a marzo 2017, con la finalità di non far spostare gli utenti agli spazi della Radiologia. Nei primi dodici mesi, 30.524 sono stati gli esami radiologici effettuati dal polo per il Pronto Soccorso in orario diurno, sono state 13.569 le prestazioni fornite nei giorni festivi, e infine 5.693 esami sono stati effettuati in orario notturno, per un totale di 49.786 prestazioni effettuate.

Risposta immediata

Nel Polo radiologico di Pronto Soccorso gli esami sono realizzati con macchine di ultima generazione – un telecomandato, appunto, e una radiografia scheletrica – e sono immediatamente refertabili: “Le radiografie realizzate – spiega il primario di Radiologia, Roberto Ragazzi – sono subito a disposizione. Il medico le consulta in loco, ma le può vedere anche da tutte le postazioni di refertazione di radiologia: da quelle del polo radiologico di Pronto Soccorso, quelle della Radiologia vera e propria dell’ospedale, quella del primario e, se fosse necessario, anche da quelle del polo radiologico del distretto di Favaro, anch’esse collegate in rete”. Nel polo radiologico del Pronto Soccorso è comunque sempre presente un medico, dedicato al servizio 24 ore su 24, che opera insieme a due tecnici durante il giorno, e ad un tecnico durante le ore notturne. Nei festivi e durante la notte è strutturato per farsi carico di tutte le urgenze, anche quelle provenienti dall’ospedale.

RadiologiaInPS6-2

Preparazione

E al medico radiologo, come detto, le radiografie vengono sottoposte, per la refertazione, per via telematica. “Con queste attrezzature non c’è più il problema di un esame ‘sfuocato’: grazie ai progressi della tecnologia, al medico arriva sempre un esame eseguito di altissima qualità, a partire dal buon lavoro dei tecnici che eseguono la radiografia. Va detto – aggiunge il primario – che in quest’area dell’urgenza, come peraltro in tutta la radiologia, risulta importante anche la collaborazione e la preparazione dei tecnici che eseguono gli esami. L' anamnesi, cioè la valutazione dell’utente che ha subìto un trauma, che poi prosegue con l’esame radiologico e viene conclusa dal medico, inizia proprio dalla prima presa in carico da parte del tecnico, che accoglie il paziente e che già indirizza sulla buona strada, con la sua competenza e attenzione, l’esame radiologico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I telecomandati

Il primario Ragazzi dedica un pensiero anche al “gioiello” del polo radiologico di Pronto Soccorso: “Andiamo particolarmente fieri del telecomandato, che ci permette di eseguire le radiografie sul paziente da tutte le angolazioni senza doverlo muovere per riposizionarlo. E’ uno strumento di alta qualità che un anno fa abbiamo avuto in dotazione come primizia: nei mesi successivi l’ospedale è stato dotato di altre due strumentazioni simili, collocate in servizio nel reparto di Radiologia; ma il primo di questi telecomandati gentili è quello che abbiamo in dotazione dall’apertura del polo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento