Angelo che sorride: il premio della fondazione Brusutti a Elisabetta Casellati

È stato consegnato sabato alla presidente del Senato in memoria di Albino Luciani, il patriarca di Venezia eletto al soglio pontificio nel 1978 con il nome di Papa Giovanni Paolo I

Foto: la premiazione sabato

Il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha ricevuto sabato sera, al Duomo di San Lorenzo a Mestre, il premio “Angelo che Sorride”, riconoscimento istituito dalla fondazione Brusutti in memoria di Albino Luciani, il patriarca di Venezia eletto al soglio pontificio nel 1978 con il nome di Papa Giovanni Paolo I. Il sindaco Luigi Brugnaro e l'assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, hanno preso parte alla cerimonia.

Gli altri

 L’onorificenza è stata conferita al Presidente Casellati “perché – così recita la motivazione – nel suo lavoro quotidiano, e in particolare nel suo impegno istituzionale, incarna e testimonia i valori che furono propri di Giovanni Paolo I”. Le altre personalità che hanno ricevuto il premio sono state: la ricercatrice Barbara Ensoli, l’astrofisica ingegnere aerospaziale Amalia Ercoli Finzi, la religiosa primario oncologo Costanza Galli, il cardinale Giovanni Lajolo, il politico Gianni Letta, il monsignore Roberto Rosa, il capitano di vascello Umberto Spolaor, il magistrato della Corte dei Conti Diana Traina Calaciura, il giornalista Fabio Zavattaro. Eccezionalmente presente per la prima volta in pubblico il segretario particolare di Papa Giovanni Paolo I, Don Diego Lorenzi. 

La fondazione

La Fondazione Brusutti, presieduta da Marco Eugenio Brusutti, organizza dal 1999, ogni tre anni, il premio “Angelo che Sorride”, che si svolge in forma itinerante in varie città italiane. Il premio viene conferito ad eccellenze che si sono distinte in ambito professionale, imprenditoriale, umanitario, sociale o per particolari meriti pastorali, nel caso di religiosi.

Potrebbe interessarti

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Confermati i domiciliari per Marinica, accusato di aver provocato l'incidente di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento