«Basta sgomberi, ci stanno deportando»: la protesta di Rom e Sinti in Regione | VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

«Ci stanno deportando e levando i terreni. Chiediamo la sospensione degli sgomberi, il ritiro del disegno di legge "sicurezza e immigrazione" e il corretto utilizzo dei fondi strutturali europei 2014-2020», queste le richieste di cui si è fatto portavoce Marcello Zuinisi, legale rappresentante dell'associazione nazione Rom (Anr), in occasione della manifestazione di giovedì mattina di Rom, Sinti e Caminanti in fondamenta Santa Lucia, davanti al palazzo Grandi Stazioni di Venezia.

«Dal maggio del 2014 Anr ha chiesto al governatore Luca Zaia la convocazione del tavolo di inclusione sul territorio da lui amministrato, coinvolgendo le prefetture e gli enti locali, rispettando gli schemi di governance consegnati dalla presidenza del Consiglio dei ministri alla Commissione europea. - spiega Zuinisi - Inoltre, abbiamo richiesto inviato un dossier al ministro dell'Interno Matteo Salvini, e siamo in attesa della convocazione di un incontro al Viminale».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Gli sgomberi di comunità inserite nel territorio rischiano di creare dei disadattati e rallentano il processo di integrazione che deve comunque essere fatto

  • penso di si, ma no a calci in culo...

  • ma i nomadi non vanno in giro?

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    Due cafoscarini incantano ad Italia's Got Talent con la canzone nella lingua dei segni VD

  • Cronaca

    Cortei Anpi e Forza Nuova, cori e contestazioni: allerta delle forze dell'ordine

  • Cronaca

    Due container in fiamme al campo sportivo di Martellago | VIDEO

  • Cronaca

    Mose, sistema completo con la posa dell'ultima paratoia | FOTO

Torna su
VeneziaToday è in caricamento