Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli alberghi dialogano con la Germania: misure anti-Covid ad hoc per gli ospiti tedeschi | VIDEO

Le associazioni di categoria e gli enti del turismo veneziani hanno firmato un protocollo di collaborazione con l’equivalente tedesco dell'Inail

 

Gli Enti bilaterali del turismo e del terziario della provincia di Venezia hanno presentato questa mattina, alla Confcommercio di Mestre, un protocollo di collaborazione firmato con l’Istituto tedesco BGN (equivalente all’Inail italiana), l’ISSA (Associazione internazionale di sicurezza sociale) e Head Up (spin off dell’università Ca’ Foscari di Venezia): è un documento che prevede, nelle strutture ricettive e ristorative veneziane, l'applicazione delle stesse misure di prevenzione e di sicurezza anti-Covid che sono applicate in Germania, in aggiunta a quelle attualmente in vigore in Italia.

L’obiettivo è sostenere le attività durante la riapertura in condizioni di totale salubrità e, allo stesso tempo, garantire ai turisti un grado di sicurezza ancora maggiore durante il loro soggiorno in Italia. Si prevede inoltre, nelle strutture turistiche e commerciali, l’installazione di un’app attraverso la quale il cliente potrà quotidianamente verificare il rispetto delle norme.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento