Stop ai treni, sciopero in vista: data, orari e fasce garantite

Ad incrociare le braccia sarà il personale di Trenitalia, compresi macchinisti e capitreno. Astensione prevista per venerdì 8 febbraio, dalle 9 alle 17

Sciopero dei treni venerdì 8 febbraio 2019, con disagi che riguarderanno anche Venezia. Il sindacato Orsa Ferrovie ha indetto uno stop di 23 ore che inizierà alle 3 di venerdì 8 febbraio e che riguarderà il personale di Trenitalia. Un braccia incrociate che potrebbe causare molti disagi a chi utilizza il treno per spostarsi: diverse tratte saranno a rischio nelle fasce orarie della mobilitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi incrocia le braccia

A fermarsi saranno il personale della società Trenitalia vendita e assistenza, macchinisti e capitreno di Trenitalia. Lo sciopero avrà inizio alle 3 del giorno 8 febbraio per concludersi alle 2 di sabato 9 febbraio. L'unica eccezione sarà per macchinisti e capitreno, il cui scioperò sarà della durata di 8 ore, dalle 9 alle 17. Come accade in questi casi, sono a rischio tutti i treni previsti per gli orari appena indicati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento