Inclusione a scuola di bambini disabili: il programma del Comune di Venezia piace in tutta Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Gli uffici di Progettazione educativa del Comune di Venezia hanno elaborato un programma di formazione per le maestre degli asili nido e delle scuole d’infanzia comunali sul tema dell’inclusione dei bambini con disabilità.

Il programma

Il programma, che è stato presentato e condiviso con il personale docente con un apposito corso realizzato a inizio settembre dallo staff del Centro Studi Erickson al Palaplip di Mestre, non solo è stato apprezzato da educatrici e maestre, ma ha avuto un riscontro positivo anche a livello nazionale, tanto che continuano ad arrivare richieste di informazioni da diverse realtà scolastiche italiane. Durante il corso di formazione è stato presentato il nuovo “Piano Educativo Individualizzato” per i Servizi dell’Infanzia 0-6 anni, realizzato dall’equipe psicopedagogica del Comune di Venezia nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 sotto la supervisione del professor Dario Ianes, sulla base del modello bio-psico-sociale ICF-CY.  L'ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) è lo strumento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità studiato per descrivere e misurare la salute e la disabilità della popolazione, mentre l’ICF-CY è una versione per bambini e adolescenti da utilizzare nei settori della salute, dell’istruzione e dei servizi sociali.

Ringraziamenti

«Ringrazio il personale del Servizio di Progettazione educativa – ha commentato l’assessore alle Politiche educative, Paolo Romor – perché si tratta di una bella iniziativa, che dimostra ancora una volta la passione e la competenza dei nostri uffici». Il modello del Piano educativo individualizzato su base ICF-CY sarà scaricabile da giovedì 12 ottobre, dal sito del Comune di Venezia all’indirizzo https://www.comune.venezia.it/it/servizieducativi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento