Sporting Musile: un corso per salvare vite

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Al via un corso gratuito BLSD organizzato dalla nostra società Asd Sporting Musile: saranno ben 25 i partecipanti con la presenza di cinque istruttori della Croce Rossa di San Donà di Piave. Il corso ha come obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale, oltre che riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso e per la persona soccorsa. Con questa iniziativa, che è stata un vero successo per la rapidità delle adesioni (esaurite le iscrizioni in poche ore), la società di calcio a 5 di Musile vuole uscire dai canoni del calcio giocato per lanciare un messaggio importante e sensibilizzare la comunità su un tema che ha toccato da vicino lo Sporting anche dopo i fatti accaduti la scorsa estate con l’incidente dei quattro ragazzi, costato la vita, tra gli altri, al nostro Giovanni Mattiuzzo. L’ennesima importante iniziativa patrocinata dal Comune di Musile di Piave, di una società che si conferma essere una realtà sempre più radicata sul territorio.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento