Studio 3A cresce a Dolo, nuova "casa" per la società specializzata in risarcimenti

Mercoledì sera, alle 19.30, l’inaugurazione della nuova sede di via Mazzini. "Un'occasione speciale, là dove tutto è iniziato". Posizione strategica e due uffici per accogliere i clienti

Di sedi Studio 3A ne ha diverse, in tutta Italia, ma riveste un significato speciale l’inaugurazione (mercoledì 9 maggio, dalle 19.30) della nuova “casa” che la società specializzata in valutazione delle responsabilità nei sinistri apre a Dolo, in via Mazzini 142. Proprio dalla città rivierasca, infatti, nel 1997 è partita l’avventura della società, che da piccola infortunistica stradale è cresciuta fino a diventare una delle realtà più importanti del settore a livello nazionale, tanto da essere trasformata in società per azioni. Di qui la necessità di mettere a disposizione dei cittadini della Riviera del Brenta un punto di riferimento più consono e moderno rispetto alla “vecchia” sede di via Zinelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sede

Il nuovo ufficio è collocato in una posizione strategica, lungo il Naviglio sulla Regionale 11, di fronte al parcheggio della vecchia entrata dell’ospedale. Nei locali, oltre alla hall, al magazzino e ai servizi, trovano spazio due uffici per l'accoglienza di coloro che si rivolgono alla società. Il tutto nello stesso stile del centro direzionale di Mestre e di tutte le altre sedi (l’ultima a essere stata inaugurata, lo scorso ottobre, è stata quella di Cagliari). Alla cerimonia del taglio del nastro, oltre al presidente Ermes Trovò e a tutta la squadra, interverranno anche varie autorità. Atteso pure il sindaco di Dolo, Alberto Polo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento