Gruppo Terraglio e il Melograno: squadra allargata per i diritti dei disabili

La collaborazione ufficializzata sabato al palasport di via Penello con l'obiettivo di rafforzare l'impegno della rete associativa territoriale

Foto: l'inaugurazione al Palasport

Il gruppo Terraglio, con la capofila Polisportiva Terraglio, ha aderito ufficialmente al Melograno, il comitato di coordinamento regionale delle associazioni impegnate per la tutela dei diritti dei disabili. L’adesione è stata ufficializzata sabato scorso al palasport di via Penello, nel prepartita del match di hockey in carrozzina dei Black Lions che hanno ospitato la squadra degli Sharks Monza, alla presenza dei presidenti Davide Giorgi e Daniele Furlan.

Benessere, salute e cura

Il Melograno è nato all’inizio dell’anno mettendo assieme l’organizzazione per il volontariato “Solo per il Bene” di Cessalto (Treviso), l’associazione di promozione sociale “La Colonna onlus” di Mirano (Venezia) e l’associazione di promozione sociale “Creattivamente Abili” di Piazzola sul Brenta (Padova). L’obiettivo della collaborazione è rafforzare l’impegno della rete associativa territoriale, trasversale alle province del Veneto, per salvaguardare la salute, la cura e il benessere psicofisico delle persone disabili, sensibilizzando l’opinione pubblica e promuovendo l’inclusione sociale anche attraverso lo sport e l’attività motoria.

Obiettivi condivisi

«Siamo felici di contribuire ad allargare questa alleanza regionale su temi che ispirano la nostra azione da 35 anni – ha detto il presidente del sodalizio con sede alla Favorita Davide Giorgi –. E siamo certi che unendo le esperienze e le competenze potremmo fare insieme cose importanti a livello di opinione pubblica, di confronto e misure concrete da adottare sui tavoli decisionali». «Aggiungiamo un tassello in più alla nostra rete che presto si allargherà ulteriormente – ha sottolineato Daniele Furlan, alla guida del Melograno – .Con l’adesione di una realtà così fortemente radicata qual è la Polisportiva Terraglio potremmo condividere con ancora più forza gli obiettivi della nostra azione in favore dei disabili».

Autorità

All’appuntamento è intervenuto il consigliere regionale Alberto Semenzato mentre sono pervenuti due messaggi di saluto e plauso da parte del vicepresidente della Regione Veneto Gianluca Forcolin e dell’assessore alla Coesione sociale del Comune di Venezia Simone Venturini. «I miei complimenti per l’iniziativa e un ringraziamento particolare alle associazioni promotrici che con i volontari e gli operatori svolgono un servizio molto importante se non essenziale per la nostra comunità», ha scritto Forcolin. «Grazie al lavoro della Polisportiva – ha fatto sapere Venturini – la parola sport e la parola disabilità non suonano più come un ossimoro, ma sono una realtà ormai conosciuta e da tutti apprezzata». L’evento è stato introdotto da una esibizione artistica delle atlete della danza Paralimpica, applaudite dal pubblico del palasport.
 

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • A Mirano una raccolta fondi per la famiglia di Andrei e Ana Maria

  • Sabato i funerali di Riccardo Mian. A breve una perizia sull'incidente

Torna su
VeneziaToday è in caricamento