«Firmi il catalogo, è una formalità», ma è un contratto: anziani truffati per migliaia di euro

Boom di tranelli del contratto nell'ultimo periodo, come rilevato da Adico. I venditori ambulanti, con l'inganno, fanno firmare impegni a potenziali clienti fino a 6mila euro

Solo nell’ultima settimana le persone seguite dall'Adico per questo motivo sono tre. Ma negli ultimi mesi si registra un vero e proprio boom di casi, sia in Veneto che in tutta Italia. Insomma, il cosiddetto "tranello" del catalogo, con il quale astuti e rampanti venditori porta a porta strappano contratti da alcune migliaia di euro a ignari "clienti", soprattutto anziani, continua a mietere vittime in tutta Italia.

Truffe da migliaia di euro

E, come rileva l’ufficio legale dell’Adico, le ditte che utilizzano questo metodo di vendita ingannevole hanno per lo più la sede legale in Veneto. La trappola è ormai nota, anche se l’approccio può variare da azienda ad azienda. ll concetto, però, rimane sempre quello. Uno (o più venditori) porta a porta si presentano a casa del presunto cliente, gli fanno visionare un depliant con vari prodotti, come materassi, pentole, elettrodomestici, poi chiedono all’interlocutore di firmare il catalogo, spiegando che si stratta solo di una formalità. Invece, dopo qualche tempo (ma oltre i 14 giorni canonici per fare il recesso) lo stesso venditore (o un altro) si ripresenta dalla vittima designata mettendolo di fronte alla realtà: la firma non era un pro-forma, ma l’accettazione di un contratto per l’acquisto di merce varia. La spesa può variare dai 2mila ai 6 mila euro.

«Boom di casi negli ultimi mesi»

«Pensavamo che  questo tranello stesse finendo - commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico - invece negli ultimi mesi abbiamo un boom di casi. Grazie al nostro ufficio legale stiamo ottenendo l’annullamento di tutti i contratti, ben al di là dei 14 giorni previsti per il recesso. Però chissà quanta gente paga, senza cercare di difendersi, solo perchè convinta di non avere altre strade».

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Malore improvviso, muore un ragazzo di 17 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento