I sorrisi dei piccoli ricoverati alla Pediatria di San Donà: è già arrivata Pasqua

La delegazione del Leo Club Alto Adriatico ha distribuito le uova di cioccolato tra lo stupore e la gioia dei pazienti

Foto: ospedale di San Donà, la consegna delle uova

È già arrivata la Pasqua all’ospedale di San Donà di Piave. Merito dei ragazzi del Leo Club Alto Adriatico che ha una trentina di iscritti d’età compresa tra 18 e 30 anni, che sabato, in accordo con la direzione generale dell’azienda Ulss4, ha donato uova di cioccolato ai piccoli degenti della pediatria e ai pazienti della medicina.

La raccolta fondi

Il tutto mediante il progetto “School 4U” con cui i ragazzi di Leo Club hanno raccolto e stanno raccogliendo fondi mediante la vendita di panettoni natalizi e uova pasquali da destinare all’acquisito kit di materiali per le scuole del territorio. Dalle scuole il progetto è stato allargato all’ospedale. Una delegazione del Leo Club Alto Adriatico, guidata dalla presidente Angelica Dal Ben, è giunta in Pediatria per consegnare le uova di cioccolato a tutti i bimbi ricoverati, che hanno ricevuto il dono con grande gioia. 

La donazione

A guidare i ragazzi del Club nelle stanze di degenza c’erano il direttore del Dipartimento Materno Infantile Piergiuseppe Flora, e il direttore sanitario dell’Ulss4 Maria Grazia Carraro. Il gruppo è stato poi accompagnato nel reparto di Medicina dove il primario, dottor Massimo Rizzi, ha coordinato la donazione delle uova tra lo stupore e la gioia dei pazienti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Recuperato senza vita l'anziano di San Donà

Torna su
VeneziaToday è in caricamento