"Sì al recupero di Palazzo Soranzo a Murano, alla caserma al Tronchetto e a 50 nuovi vigili"

La giunta comunale martedì ha approvato una variazione di bilancio per gli esercizi finanziari 2018-2020 con cui si movimentano 19 milioni di euro. Zuin: "Risposte concrete alla città"

"Ottimizziamo i fondi rispondendo alle esigenze della città". Queste le parole dell'assessore al Bilancio, Michele Zuin, a commento della variazione di bilancio approvata martedì dalla giunta comunale riguardante gli esercizi finanziari 2018-2020, con la quale si movimentano circa 19 milioni di euro da utilizzare per la spesa corrente e quella di investimento. Fondi che consentiranno la realizzazione di una serie di interventi diffusi su tutto il territorio comunale. La delibera sarà inviata alle commissioni competenti per poi essere esaminata dal Consiglio comunale.

Caserma al Tronchetto, recupero di palazzo Soranzo

“Si tratta di un atto virtuoso della giunta che dimostra il suo impegno a dare risposte concrete ai cittadini - continua Zuin - Le verifiche di bilancio effettuate consentiranno inoltre l’assunzione di altri 50 agenti di polizia locale con contratti a tempo determinato che si vanno ad aggiungere alle altre 50 che si stanno portando avanti in questi giorni. Tra le spese di investimento, abbiamo previsto l’inserimento, nel 2019, dell’intervento di recupero di Palazzo Soranzo a Murano con conseguente stralcio dal piano delle alienazioni. Non sarà, quindi, più necessario ricorrere alla vendita di un importante immobile pubblico. Altri 900mila euro verranno utilizzati per eseguire le opere di copertura della pista di pattinaggio al parco Albanese: un intervento che risponde in pieno alle intenzioni di questa amministrazione comunale che sta dedicando particolare attenzione alle iniziative legate al mondo dello sport e dei giovani. La variazione consentirà, inoltre, la definizione delle opere di sistemazione del Tronchetto dove è prevista la realizzazione della caserma dei carabinieri per un importo di 2.650.635 euro e altri 300mila euro saranno destinati al ripristino della struttura agli Alberoni per l’ormeggio di barche da diporto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investimenti

  •     l’avvio di un progetto biennale dal valore di 7.250.000 euro per il recupero di edifici di edilizia residenziale in Venezia Centro Storico ed isole;
  •     inserimento nel 2020 del 3^ lotto della pista ciclabile in località Terraglio per 500.000 euro;
  •     l’acquisto di imbarcazioni per il corpo di Polizia Locale per 530.000 euro destinati al rinnovo della flotta e acquisizione di mezzi più performanti;
  •     l’acquisto di mezzi speciali per il corpo di Protezione Civile per 300.000 euro;
  •     l’adeguamento dei locali del Tronchetto per il successivo trasferimento del corpo Polizia Municipale per 1.000.000 euro;
  •     l’inserimento di opere per 2.800.000 circa in località Tessera nell’ambito degli accordi con Save che riguardano la realizzazione della rotatoria tra via Triestina e via Orlanda e della pista ciclabile.
  •     la realizzazione della fognatura separata in via Rosa al Lido per 670.000 euro;
  •     l’inserimento nel 2018 di un intervento di sistemazione della ex scuola Pascoli di Campalto per 185.000 euro;
  •     interventi diversi sulle sedi Comunali di terraferma per 1.150.000 euro;
  •     La realizzazione di interventi di viabilità presso la Gazzera con finanziamento regionale di 3.265.000 area stazione sfmr.

Variazioni nelle spese correnti

  •     150.000 euro per avviare la progettazione degli spazi destinati alla pubblicità di grandi formati, gara bandita. Questa procedura consente anche di avere più voce nella progettazione dei vari ambiti;
  •     100.000 euro per i traslochi degli uffici comunali nell’ottica di una loro riorganizzazione;
  •     40.000 circa per le manutenzioni delle imbarcazioni del Comune e della Polizia locale;
  •     90.000 euro per manutenzioni ordinarie pontili ed interventi sulla pubblica incolumità;
  •     400.000 euro per rette ricovero minori;

"Emerge dalla variazione di bilancio, infine, un risparmio di 600mila euro grazie a un minor costo ottenuto dagli uffici comunali in tema di premi assicurativi, mantenendo inalterate le coperture", conclude il Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento